Pubblicato il

Esami di maturità, che incubo!

Per molti italiani la prova di maturità è un sogno ricorrente, e non per nostalgia

prova di maturità
istockphotos

Si sono appena conclusi gli esami di maturità per migliaia di studenti, che possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. La scuola è finita, e una pietra miliare della vita è stata posta. Ma siamo proprio sicuri che l’esperienza sia superata? Per ben 6 italiani su 10 la prova di maturità si ripresenta, ciclicamente, sotto forma di sogno. Anzi, di incubo. Un evento ricorrente che disturba il sonno di moltissime persone, anche a distanza di anni. Ma perché?

Prova di maturità, un ricordo indelebile

Non si tratta di nostalgia: secondo un report di Guidapsicologi.it solo il 25% delle persone che sogna gli esami di maturità tornerebbe indietro. Per il 75% il NO è deciso: un evento così stressante e ansiogeno va vissuto una volta sola nella vita. Tuttavia 6 italiani su 10 la rivivono in sogno frequentemente, ma cosa significa?

Secondo Guidapsicologi sognare la maturità avendola già superata da una parte è rivivere un momento di alto stress e ansie. Ma dall’altra è la conferma che ce la possiamo fare, che davanti alle grandi prove della vita siamo in grado di uscire vincitori. La maturità porta con sé anche il peso della scelta riguardo a quale cammino intraprendere. Spesso lo si fa con la convinzione che sarà per sempre, che si tratti di una decisione (università, lavoro, partire, restare) con il potere di modellare in modo definitivo il futuro. Col senno di poi sappiamo che non sempre è così, e che nella vita ci sarà ancora tempo di cambiare, ma a diciott’anni la gravosità della scelta si fa sentire.

D’altronde quella della scuola è per tutti un’esperienza importantissima. Si vivono tantissime emozioni durante quegli anni, si è sottoposti ai primi stress e alle pressioni della vita. Non solo dal punto di vista dello studio, ma anche sociale. Alcuni la ricordano con un sorriso, per altri è stato un periodo difficile, ma in entrambi i casi è una fase che nessuno dimentica, e che il subconscio assocerà sempre ad emozioni forti. Gli esami di maturità sono il picco massimo di stress, ma sono anche il traguardo finale, oltre il quale c’è la vita da ‘adulti’.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag