Pubblicato il

Cuocere la carne non ha più segreti con i consigli degli chef

I trucchi degli addetti ai lavori per cuocere la carne a puntino e servire in tavola piatti saporiti, sani e nutrienti

Cuocere la carne
Lisovskaya

L’importanza della carne in una dieta sana e ad elevato apporto proteico è fondamentale. Una bella bistecca, un filetto o anche un semplice petto di pollo offrono all’organismo nutrienti essenziali. E sono anche davvero deliziosi se cucinati correttamente. Cuocere la carne, però, è un’operazione tutt’altro priva di insidie. Sebbene si presenti apparentemente semplice da effettuare, la cottura, se non ben eseguita, può portare a risultati deludenti. Per fare in modo che la carne mantenga inalterate le sue proprietà ed acquisisca una consistenza piacevole deve essere trattata nel modo giusto. Ed il Business Insider si è rivolto agli chef per sapere come si deve procedere per ottenere una pietanza sana e gustosa.

Vuoi preparare una bistecca buona, sana e cotta a puntino? Scegli su Consigli.it una bistecchiera che consente di grigliare alla perfezione direttamente sui fornelli di casa

Carne poco cotta

I segreti per cuocere la carne nel modo giusto

Ottenere una cottura perfetta richiede numerose accortezze. Ogni chef si affida ad una serie di trucchi ben collaudati per servire in tavola il piatto perfetto. Gli chef a cui si è rivolta la testata britannica hanno deciso di svelare alcuni di questi trucchi per poter preparare anche in casa delle vere prelibatezze. Innanzitutto, quando si parla di carne non bisogna mai sottovalutare la qualità della materia prima. Non si è mai troppo attenti nella scelta del taglio migliore. La qualità è fondamentale tanto dal punto di vista della salute, quanto da quello del sapore e della resa in cottura. Per ottenere una bella fetta di carne saporita e succosa bisognerebbe cercare di scegliere i pezzi che presentano una buona marmorizzazione. Il grasso facilita la cottura e rende la carne più saporita.

filetto
filetto

Per cuocere la carne al punto giusto, inoltre, vale la pena dotarsi di un termometro. Oltre ad essere di aiuto per verificare il raggiungimento della temperatura minima di sicurezza, si rivelerà anche un ottimo alleato per ottenere il livello di cottura desiderato. Ricordando sempre che la carne continua a cuocere lievemente per alcuni secondi da quando viene rimossa dalla griglia. Prima di servirla in tavola, inoltre, conviene sempre farla riposare per qualche minuto. In questo modo i succhi che si sono concentrati all’interno si ridistribuiranno risalendo in superficie. In questo modo si presenterà ancora più tenera e deliziosa. E’ altrettanto importante, inoltre, non bucare o tagliare la carne durante la cottura. Altrimenti perderà i suoi succhi risultando più secca e dura alla masticazione. Per ottenere una cottura uniforme, infine, non conviene girare le fette troppo spesso. Basta una volta per lato ed utilizzando una pinza.

Cotture alternative per risparmiare tempo e sorprendere

Talvolta il tempo da dedicare alla cucina scarseggia. Per cuocere la carne più rapidamente gli chef hanno ideato alcuni piccoli stratagemmi che possono essere utilizzati anche in casa. La marinatura è uno di questi. Preparare una buona marinatura a base di erbe, spezie, vino o altri succhi renderà la carne più saporita. Specialmente se la si lascerà agire per diverse ore. Il condimento penetra all’interno delle carni e la cottura si rivelerà più semplice e rapida. Per ottenere un risultato davvero gustoso non bisogna, però, avere timore di toccare la carne cruda. Anche i cuochi più schizzinosi si accorgeranno che massaggiando le fette con le dita, il condimento verrà assorbito molto più facilmente trasformando la propria pietanza in un trionfo di sapore.

arrosto

Ma quando il tempo a disposizione è davvero ridotto, il forno si rivela il miglior alleato. Basta cuocere la carne sulla griglia per qualche secondo. In questo modo prenderà immediatamente la tipica striatura in superficie, oltre all’inconfondibile aroma. A questo punto la si potrà trasferire nel forno e far fare a lui il resto del lavoro. La cottura sarà veloce, sana ed uniforme. E nel frattempo ci si potrà dedicare ad altre attività. Per chi, invece, desidera ottenere una deliziosa caramellizzazione, il segreto è di alzare la fiamma durante la cottura. La carne non si brucerà, ma si cuocerà più  velocemente abbrustolendosi in superficie.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag