Pubblicato il

Il partner ideale e le sue qualità, quali sono

Trovarle in qualcuno di speciale o altrimenti meglio girare lontano. A dirlo un noto sito di incontri

Partner ideale
iStock

Il partner ideale può esistere, certo, ma non bisogna puntare a caso. Specialmente nella giungla del dating online dove ogni buona foto, magari fatta ad arte, può nascondere un’incompatibilità caratteriale di fondo.

Così nel reale come nel virtuale bisogna sapersi orientare. Come? Mettendo insieme le caratteristiche fondamentali e positive che ogni partner deve avere. E bilanciando aspetto fisico e quello più emotivo. Metro Uk le ha raccontate così, sulla base di una ricerca prodotta da un noto sito di incontri.

LEGGI ANCHE: Le vere ragioni per cui tra di voi non c’è passionalità

Partner ideale: i must have di un compagno affidabile

Alcune qualità come i gusti in fatto di cibo, sono negoziabili. Altre, decisamente no. Il sito di incontri eHarmony ha analizzato otto anni di dati tra gli utenti tra i 18 e i 34 anni, al fine di scoprire esattamente quali tratti del carattere sono veri e propri “must-have”.

La ricerca ha anche prodotto un elenco definitivo di qualità che le persone “non sopportano”. Secondo i dati, i giovani vogliono qualcuno con cui ridere e più in particolare, qualcuno su cui possono contare per ricevere supporto (54%).

Anche la gentilezza è risultata molto ricercata (50%), così come le capacità di ascolto (51%).

Ecco le 10 migliori qualità “must-have” con le relative percentuali.

  1. Sa godersi il lato umoristico della vita (77%)
  2. Sa dare conforto nel dare e ricevere affetto (61%)
  3. Sa dare supporto (54%)
  4. C’è attrazione (53%)
  5. Sa dare ascolto (51%)
  6. Gentilezza (50%)
  7. Emotivamente sano e in grado di condividere una vita stabile con qualcun altro (41%)
  8. Volontà di esplorare i desideri sessuali con passione e comprensione (35%)
  9. Onesto e abbastanza forte da fare la cosa giusta (34%)
  10. Può riuscire a gestire le frustrazioni della vita o le battute d’arresto momentanee con un comportamento paziente e costante (33%)

Insomma, trovare un partner affidabile non è tanto una questione di algoritmi ma di priorità. Non dimentichiamolo.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie AmoreTag