Pubblicato il

Carta igienica, come prenderla per il verso giusto

Vi siete mai chiesti come inserire il rotolo nell’apposito sostegno? A togliere ogni dubbio è stato il brevetto datato 1891 di Seth Wheeler

carta igienica
Courtesy of© mapichai/iStock

Le regole sono regole. Anche per quel che concerne la carta igienica esiste una sorta di ‘galateo’ a cui attenersi. Avete capito bene. Quante volte, aprendo un rotolo nuovo, vi siete chiesti come posizionarlo all’interno dell’apposito sostegno? Meglio avere lo strappo avanti o dietro?

Col kit accessori giusto la stanza da bagno diventa protagonista

Carta igienica, il giusto orientamento

In molti Paesi la questione ha addirittura generato veri e propri dibattiti, in primis sui social (ma non solo). In realtà non c’è bisogno di scervellarsi e tirare fuori fantasia e creatività in quanto esistono delle istruzioni ben precise a cui attenersi. Ebbene sì a fornire delucidazioni in merito, stando a quanto si legge sul Reader’s Digest, è stato il brevetto depositato nel 1891 da Seth Wheeler e ritrovato nel 2015.

Ruicer Portarotolo Carta Igienica Senza Foratura - Porta Rotolo Carta Igienica Adesivo, in SUS 304 Acciaio Inox
Ruicer Portarotolo Carta Igienica Senza Foratura - Porta Rotolo Carta Igienica Adesivo, in SUS 304 Acciaio Inox
Prezzo: EUR 12,99
Stai risparmiando: EUR 17,00!


Strappo, meglio avanti o dietro?

Quale dunque il modo corretto di posizionare la carta igienica? Il rotolo, stando a quanto dimostrano le foto allegate al brevetto, dovrebbe essere inserito nel supporto in maniera orizzontale, parallelo al muro, e la parte da strappare dovrebbe quindi risultare rivolta verso l’esterno (approccio over). Tutti si attengono a queste indicazioni? A quanto pare no. Chi frequenta i bagni pubblici avrà notato che ognuno posiziona la carta dove meglio crede ovvero poggiandola semplicemente sul lavandino, sul davanzale della finestra, in un cesto oppure la mette sì all’interno dell’apposito sostegno ma la lascia pendere sul retro, sotto il rotolo (approccio under).

Spugne da bagno, lavarsi con dolcezza

A ognuno la sua preferenza

Stando a quanto riporta il sito della nota rivista statunitense, la maggior parte delle persone, in linea di massima, preferisce un approccio over al fine di rendere più agevole, nonché igienico, lo strappo. Si evitano così tanto il contatto con il muro quanto gli sprechi. C’è però anche un piccola percentuale di persone che, invece, predilige l’approccio under. A loro avviso è una questione di ordine. Tuttavia bisogna dire che, nel proprio bagno di casa, ognuno è libero di fare le scelte che ritiene più opportune.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie CasaTag