Pubblicato il

Torta alle amarene semplificata, non datele dell’acida

Dessert a base del frutto amaro ma capace lo stesso di regalare grandi emozioni

Torta alle amarene
iStock

Una torta alle amarene, a base del frutto famoso per il suo carattere amaro, è un ottimo dessert estivo. Perché? Facile da preparare, buono, dal sapore intenso e, soprattutto, che agisce contro ogni pregiudizio.

L’amarena è sempre stata infatti considerata un’acidona in cucina. Il suo impatto sul palato è molto aspro. Del resto è il frutto dell’albero del ciliegio acido, presente sul nostro territorio in tre varianti.

18,30€
disponibile
1 nuovo da 18,30€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 8 Ottobre 2019 13:59
Ultimo aggiornamento il 8 Ottobre 2019 13:59

La torta con la frutta non deve essere però sottovalutata in virtù del sapore deciso. Tutto dipende da come valorizzate gli equilibri di sapore. Da come accarezzate il frutto. Ecco quindi come metterla al centro bilanciandone il gusto in questa torta da scoprire che ha una base semplice. Basta utilizzare quella del ciambellone o della torta classica. Il preparato lo trovate anche in vendita al supermercato.

Torta alle amarene: la ricetta

600 g preparato per torta classica al burro, latte, uova e zucchero, in alternativa usate la base della ricetta del ciambellone

230 g pasta brisée rotonda

zucchero a velo

amarene

Foderate una tortiera con carta da forno e create una base con la pasta brisée. Riempite l’interno con il preparato o con la base del ciambellone che avete preparato in precedenza. Fate asciugare quasi del tutto le amarene dal loro sciroppo. Versatele nell’impasto sistemandole una a distanza dell’altra di pochi centimetri. Chiudete i bordi della pasta sull’impasto in modo da formare una superficie chiusa. Infornate per 30 minuti a 180 gradi. Sfornate e fate raffreddare. Cospargete la superficie di zucchero a velo. Tagliate e servite o a fette, oppure tagliate la torta con delle porzioni a quadrati. Il consiglio è di servirla, opzione riservata ai più golosi, accompagnata da gelato alla crema o da un po’ di panna. Conservatela in frigo se le temperature sono alte. Buon appetito.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie FoodTag