Pubblicato il

Succo di cipolla per capelli vigorosi

Il succo odoroso sarebbe in grado di stimolare la crescita delle chiome

succo di cipolla
istockphotos

Voi che scegliete lo shampoo in base al profumo, che amate spargere aroma di vaniglia, frutti rossi, miele quando agitate le chiome. Voi che fate impacchi a base di profumatissimi prodotti, o create ricette casalinghe per lucidare i capelli con ingredienti naturali e golosi, potreste inorridire di fronte al suggerimento di spalmare della cipolla sul vostro cuoio capelluto. Anzi, del succo di cipolla, ancora più concentrato. Perché mai dovreste farlo? Per avere capelli più lunghi, vigorosi, folti.

12,51€
disponibile
1 nuovo da 12,51€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 11 Agosto 2019 6:46

Succo di cipolla, ingrediente di bellezza?

Il succo di cipolla non ha un buon odore, e non è nemmeno pratico da estrarre. Eppure è uno dei rimedi naturali più popolari tra coloro che necessitano di accelerare la crescita dei capelli. Non fa certo miracoli contro la calvizie, ma stimola la ricrescita. Mentre in caso di chiome che faticano ad allungarsi, aiuta a velocizzare il processo. Occorre solo avere il coraggio di spalmarlo sul cuoio capelluto, alla radice dei capelli, e frizionare con cura. Diceria popolare? Forse. Eppure anche uno studio scientifico (potete leggerne i risultati a questo link) ne ha testato l’efficacia, concludendo che il succo di cipolla può aiutare – e di molto – nel trattamento dell’alopecia.

I componenti della cipolla sarebbero in grado di stimolare la microcircolazione e migliorare la produzione di collagene. Rendendo i bulbi dei capelli fragili e sfibrati più forti e vigorosi. Inoltre, la cipolla è un naturale anti batterico e anti fungino. Alcune critiche sono state mosse allo studio sopra citato per via del campione molto ristretto impiegato, tuttavia la tradizione popolare ha da secoli individuato nel succo odoroso un rimedio nel contrastare la caduta dei capelli.

Se volete provare ad utilizzarlo (male non farà), dovrete semplicemente estrarre il succo centrifugandolo. In alternativa, tritate una cipolla e mettetela in un colino, raccogliendo le gocce di succo che fuoriescono. Applicatelo con un batuffolo di cotone e frizionate bene sul cuoio capelluto e alla radice dei capelli. Per limitare l’odoraccio che ne scaturirà, potete risciacquare successivamente con l’aceto di mele: è un ottimo rimedio contro gli odori, e lascia i capelli lucidi e setosi. Non preoccupatevi, l’odore di aceto evapora in pochi minuti e non lascia residui.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag