Pubblicato il

Primo smartphone, a quale età regalarlo?

primo smartphone
iStock

I bambini dovrebbero sapersi allacciare le scarpe e andare in bicicletta a 8 anni, apparecchiare la tavola a 10 e possedere un tablet a 14. Questo almeno è quello che pensano i genitori italiani intervistati da My Nametags, che ha voluto indagare su cosa si aspettano e cosa permettono i genitori italiani a seconda delle età dei propri figli. Per esempio: a quale età regalare il primo smartphone?

LEGGI ANCHE Ong e politici vittime del cyber-spionaggio. Microsoft ha avvisato 10mila clienti

Primo smartphone? Per alcuni genitori già a 9 anni

Mamme e papà italiani hanno le idee chiare su quando i propri figli dovrebbero avere il permesso di fare determinate cose o raggiungere alcuni traguardi. Secondo i genitori italiani, i ragazzi dovrebbero poter avere un proprio account Facebook e Instagram a 16 anni (anche se entrambi i social network permettono l’iscrizione dai 13 anni). L’età si abbassa per quanto riguarda l’accesso a WhatsApp, considerato accettabile dai genitori già a 14 anni.

Ai giovani italiani è consentito navigare su Internet e avere un computer nella propria camera a 12 anni. Mentre mamme e papà sono disposti a concedere il cellulare ai 14 anni di età . Il 27% addirittura a partire dai 9 anni. Il 61% si è dichiarato d’accordo con la seguente affermazione “penso che la tecnologia abbia reso le cose più difficili per me in termini di concessione di privilegi a mio figlio”.

Indipendenza e chiavi di casa

L’indipendenza nella cura personale è sicuramente tra i traguardi più celebrati dai genitori di ogni paese. Gli italiani pensano che sia giusto che un bambino si lavi i denti da solo a 7 anni. Che si prepari da solo alla mattina e faccia il bagno o la doccia da solo a 9 anni. E che impari a scegliere da solo i propri vestiti a 8.

685,92€
739,00
disponibile
2 nuovo da 737,11€
5 usato da 685,92€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 22 Ottobre 2019 12:39

Per gli intervistati i ragazzi dovrebbero poter andare a scuola a piedi da soli dai 13 anni e in bicicletta dai 14. Età in cui concederebbero anche le chiavi di casa. Uscire da solo, andare in città con gli amici e andare a un appuntamento sono privilegi che si acquisiscono con l’età. I genitori  concederebbero queste attività a partire dai 16 anni. Sempre a 16 anni permetterebbero al proprio figlio di invitare la fidanzata o il fidanzato a casa. A 17 di invitarlo/la anche a dormire. Raggiunti gli 11 anni invece i ragazzi italiani avrebbero il permesso di partecipare a pigiama party a casa di amici.

483,73€
559,00
disponibile
4 nuovo da 483,73€
7 usato da 425,68€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 22 Ottobre 2019 12:39
Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie PeopleTag