Pubblicato il

Bevande calde, le alleate perfette dell’estate rovente

Nutrizionisti e scienziati sono concordi nel consigliare il consumo di bevande calde durante l’estate. Le bibite ghiacciate, infatti, offrono soltanto un sollievo momentaneo

Lorado-istock

L’estate è arrivata. Il sole batte e il termometro sale vertiginosamente. Come fare per vincere le temperature roventi e rinfrescarsi anche nelle giornate più calde? Bevendo. Può sembrare banale, eppure idratarsi rimane sempre il metodo più efficace per fronteggiare le temperature estive. L’importante è farlo nella maniera giusta. Contrariamente a quanto si possa pensare, infatti, non sono le bevande ghiacciate ad offrire maggiore refrigerio. L’idea di sorseggiare una bella bibita gelida è sicuramente allettante. E sul momento sembra davvero donare un piacevole senso di sollievo. Ma sembra, ormai, ampiamente dimostrato che, nelle giornate torride, siano invece le bevande calde le vere alleate delle estati più roventi.

Tisana alle foglie di eucalipto

Rinfrescarsi con le bevande calde

Scienziati e nutrizionisti sembrano, ormai, concordi nel sostenere quanto sia più efficace consumare tè, infusi e tisane durante le giornate più calde. La sensazione di sollievo che si avverte quando si sorseggia una bevanda ghiacciata, infatti, è del tutto momentanea. Nell’arco di poco tempo ci si sentirà ancora più accaldati di prima. Le bevande calde, invece, stimolano il rilascio di calore da parte dell’organismo che riuscirà, dunque, a fronteggiare in maniera più efficace le temperature esterne. Un recente studio di Clipper Teas condotto su oltre 200 fonti fra testate, magazine, portali, blog e community lifestyle internazionali e un pool di oltre 50 nutrizionisti ha sondato i benefici del consumo di bevande calde anche durante l’estate. E sono davvero moltissime le testimonianze che dimostrano quanto un buon tè risulti più efficace di una limonata ghiacciata.

vuoi trasformare il momento del tè in una pausa divertente per grandi e piccini? Scegli su Consigli.it gli infusori più simpatici da immergere nella tua tazza

Una ricerca dell’University of Ottawa’s School of Human Kinetics ne spiega il motivo. Quando fa caldo, infatti, la temperatura del corpo aumenta. Quando avviene, il consumo di una bevanda calda provoca un ulteriore innalzamento della temperatura. E quando la temperatura interna avrà superato quella esterna, il corpo comincerà a rilasciare calore attraverso il sudore. Sebbene, dunque, inizialmente la percezione del calore aumenti, in breve tempo il disagio lascerà il posto ad un duraturo sollievo. Esattamente il contrario di ciò che avviene con le bibite ghiacciate.

no alla stanchezza

Come assumere le bevande calde durante l’estate

Non è un caso, dunque, che siano sempre più numerose le persone che si concedono un buon tè caldo o una tisana nel bel mezzo dell’estate. Anche tra le celebrities. Se Kourtney Kardashian, ad esempio, è una vera appassionata di tè verde, Miranda Kerr non disdegna anche un delizioso infuso alla liquirizia. Jessica Alba, infine, non rinuncia ad una buona tazza di tè anche durante la bella stagione. Per godere a pieno del sollievo e del piacere che possono donare le bevande calde in estate, gli esperti hanno fornito alcuni suggerimenti su come consumarle correttamente.

Innanzitutto devono essere calde ma non bollenti. Nelle roventi giornate estive, inoltre, conviene sempre scegliere gusti rinfrescanti. Menta, limone, cocco, arancia e zenzero in pole position. In questo modo si potrà godere di un piacevole sollievo anche nel momento in cui si assaporerà il loro gusto. Sorseggiare un tè, un infuso o una tisana sotto al sole sarà, inoltre, ancora più gradevole se lo si farà mentre ci si dedica ad attività piacevoli. Leggendo un libro, magari. O guardando un film. Oppure organizzando affascinanti rituali di ispirazione orientale da condividere con gli amici.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag