Pubblicato il

Parlare del proprio ex al primo appuntamento? Perchè no

Gli esperti affermano che dovresti parlare del tuo ex al primo appuntamento, scopriamo i motivi

parlare del proprio ex al primo appuntamento
©iStockphoto

Primo appuntamento: parlare del proprio ex si o no? E’ la domanda che molti si pongono. Le prime volte che ci si ributta nella mischia dopo una rottura non va sempre bene. Anzi, sembra piuttosto male nella maggior parte dei casi. Sia che si tratti di un appuntamento al buio organizzato da amici di amici. O di un collegamento ad un’app. O di qualcuno con cui si scambiano numeri a caso su qualche portale. Il fatto è che quando si va ad un primo appuntamento probabilmente si è un po’ nervosi. Eccitati. Ma anche pieni di speranza. E in ansia per le cose di cui parlare.

Perché parlare del proprio ex al primo appuntamento

Tanti sono gli esperti del settore che offrono tutti i tipi di consigli. Da cosa è meglio non dire a come approcciare certi tipi di argomenti. Da come vestirsi a cosa ordinare per cena. Ma c’è anche chi consiglia che si dovrebbe parlare di qualcosa che potrebbe rendere alcune persone a disagio. Ovvero, menzionare i propri ex al primo appuntamento. Potrebbe rivelarsi invece una buona tattica per chi ci troviamo davanti.

7,49€
disponibile
1 nuovo da 7,49€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 25 Settembre 2019 13:54

A suggerirlo è l’esperto di relazioni, James Preece. Che afferma che se puoi scherzare sulla situazione, è chiaro che si è pronti per andare avanti. Non c’è nulla di male nello scambiare storie ed emozioni se le relazioni sono state significative. Le esperienze raccontate possono essere preziose per conoscere qualcuno già a fondo al primo appuntamento. E potrebbe essere anche un buon campanello di allarme. Infatti, se la persona di fronte inizia già ad essere gelosa solo per aver sentito delle storie precedenti, è meglio saperlo prima piuttosto che dopo.

La reazione a chi si trova di fronte una persona che parla dell’ex al primo appuntamento dovrebbe essere sensibile ma decisa. Nessuno può calpestare i sentimenti altrui. Ed è giusto rispettare i ricordi dell’altro. Ma ciò non toglie che il discorso possa poi volgere alla condivisione di nuove esperienze con la nuova compagnia.  Siamo aperti e comprensivi, ma esaurita la vena nostalgica vale la pena scegliere un argomento più leggero e semplice da affrontare.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie AmoreTag