Pubblicato il

Come conservare le cipolle fresche più a lungo

Conservare le cipolle fresche nel modo corretto è importante per evitare che germoglino, marciscano o diventino morbidissime prima di usarle

cipolle fresche
istockphoto.com

LE CIPOLLE FRESCHE

Le cipolle fresche sono senza alcun dubbio uno degli ingredienti più indispensabili in cucina. Sono disponibili in molte dimensioni, forme e colori, ognuno con i suoi usi specifici. Possono essere acquistate sfuse oppure in retine da 4/5 pezzi. Sfortunatamente, però, spesso diventano morbide o iniziano a germogliare prima di usarle. Per evitare sprechi e risparmiare denaro, le persone spesso si chiedono il modo migliore per conservare le cipolle.

5,54€
5,90
disponibile
24 nuovo da 3,66€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 16 Settembre 2019 13:42

COME CONSERVARE LE CIPOLLE FRESCHE

Cipolle bionde, rosse e bianche, cipollotti e porri, scalogno, etc. Qualunque sia il tipo, le cipolle andrebbero conservate in una stanza fresca, asciutta, buia e ben ventilata. Lo raccomanda persino la National Onion Association (NOA), che consiglia una dispensa, una cantina, un seminterrato o un garage. Questo perché le cipolle assorbono facilmente l’umidità. Se le temperature o l’umidità sono troppo alte, potrebbero iniziare a germogliare o marcire.

LO STUDIO

Uno studio ha scoperto che conservare le cipolle fresche ad una temperatura di 4–10 ° C è l’ideale. A queste temperature, infatti, mantengono al meglio le loro caratteristiche. È anche importante garantire un’adeguata ventilazione per prevenire muffe e decomposizione. Dovranno essere disposte dentro un cestino aperto, di vimini o bambù, una borsa a rete, o addirittura un collant. Bisogna assolutamente evitare di lasciare le cipolle in sacchetti di plastica. E’ molto facile che si rovinino rapidamente a causa della scarsa ventilazione. Anche l’oscurità le aiuterà a durare più a lungo. Questo poiché la mancanza di luce solare riduce i cambiamenti di temperatura e umidità.

Ultimo aggiornamento il 16 Settembre 2019 13:42

ALTRI CONSIGLI UTILI

Gli esperti sconsigliano anche di conservare le cipolle intere nel frigorifero. Questo elettrodomestico le espone infatti a una condizione fredda e umida, che non è l’ideale, anzi è dannosa.
Le cipolle acquistate in negozio hanno la buccia secca che sembra di carta, poiché sono state curate subito dopo la raccolta. La polimerizzazione aiuta a rimuovere l’umidità in eccesso, permettendo loro di durare più a lungo. Ecco perché è meglio conservare le cipolle in un luogo fresco ma asciutto, buio e ben ventilato. Queste condizioni assicurano che non assorbano troppa umidità o non avvertano calore o umidità.

CIPOLLE FRESCHE IN FRIGORIFERO

Tutto ciò non si applica alle cipolle pelate, affettate o tagliate a dadini. Le cipolle sbucciate possono essere conservate in frigorifero per un massimo di due settimane. Le cipolle a dadini o affettate durano 7-10 giorni. ovviamente vanno conservate in appositi contenitori.

Lo scalogno, molto simile alla cipolla, ma ha un sapore più mite e più dolce. Come le cipolle normali, predilige un luogo fresco, asciutto, buio e ben ventilato. In alternativa, può però essere conservato nel congelatore per un massimo di sei mesi. Ovviamente prima andrà spellato.
Cipollotti e porri, infine, possono essere avvolti in un tovagliolo di carta leggermente umido e conservati nel cassetto del frigorifero.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Casa, Food