Pubblicato il

Prendere sonno in volo, come affrontare un lungo raggio

I consigli di un esperto per affrontare un volo a lungo raggio e non perdere ore di sonno

prendere sonno in volo
©iStockphoto

Quando si parla di jet lag si sta sempre all’erta, specialmente per trovare la soluzione e prendere sonno in volo. Non c’è niente di peggio che arrivare a destinazione ed aver accumulato ore di stanchezza senza essere riusciti a dormire. I voli a lungo raggio, infatti, con i diversi fusi orari, possono creare scompiglio negli schemi del sonno. Ecco perché bisogna avere le giuste accortezze per affrontare il problema. 

I consigli per prendere sonno in volo

Organizzare il viaggio con consapevolezza
Se vai all’estero per meno di quattro giorni, è consigliabile attenersi ai fusi orari del Regno Unito per ridurre al minimo l’interruzione del ritmo del sonno.

8,99€
11,99
disponibile
2 nuovo da 8,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 22 Novembre 2019 9:52

Organizza il tuo viaggio con criterio
Se sai di avere difficoltà a dormire sugli aerei, è opportuno pianificare il volo in modo di arrivare il più vicino possibile al tramonto a destinazione. Cosi si può arrivare in hotel e andare direttamente a dormire. Se invece si è impossibilitati ad arrivare in ore serali, bisogna attendere che sia notte a destinazione prima di andare a letto.

Indossa gli abiti giusti
Indossare abiti larghi e comodi è una delle regole fondamentali che aiutano a prendere sonno in volo. Vietati quindi jeans attillati. Meglio abiti leggeri e larghi che ricordano l’abbigliamento da notte. In questo modo sembrerà di andare a dormire come a casa.

Procurati il kit per dormire
L’illuminazione dell’aereo che non possiamo comandare e l’equipaggio di cabina che passa regolarmente non favoriscono l’atmosfera da sonno. Ecco perché semplici mosse forniscono agli assistenti di volo un ovvio suggerimento di non disturbare. Bisogna munirsi di maschera per gli occhi e tappi per le orecchie.

Ricrea il tuo ambiente domestico
Se sei su un volo a lungo raggio, è probabile che ti verrà offerta una coperta, ideale per tenerti al caldo quando entra in gioco l’aria condizionata. Affinché ci si senta  un po’ come a casa, è utile spruzzare il dopobarba o il profumo del partner sulla coperta. Farà sembrare l’ambiente più familiare e aiuta a sentirsi più sicuri a livello emotivo. Inoltre è buona abitudine portarsi un buon cuscino da viaggio.

Cambia l’orologio
Un altro trucco intelligente è quello di impostare l’orologio sul fuso orario locale in cui si atterra ed iniziare sin dal decollo ad adattarsi ad esso prima dell’arrivo. Questo significa dormire e mangiare nei momenti in cui ti trovi quando sei lì in modo che il tuo corpo si adegui più rapidamente. Se ciò non coincide con i pasti dell’aereo è meglio portarsi alcuni snack.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie ViaggiTag