Pubblicato il

Tutto quello che c’è da sapere per pulire l’iPhone

Lo usiamo tantissimo e a fine giornata è sporco. Ecco passo per passo come fare per conservarlo al meglio

Come pulire iPhone
iStock

Ci portiamo dietro il telefono, ovunque. Ed è normale che, a fine giornata, sia sporco (a proposito, occhio ai batteri). Usare un panno sullo schermo è buona prassi, ma non è l’unica. Ecco allora come pulire iPhone senza rischiare di rovinarlo. Soprattutto evitando di spendere un occhio della testa per acquistare prodotti ad hoc.

Leggi anche: Come pulire iPad, consigli per allungargli la vita

Come pulire la cover

La maggior parte di noi usa una cover. Per procedere con la pulizia va ovviamente rimossa e trattata separatamente. Il consiglio è di cambiarla ogni tanto. In primis perché ha il compito di proteggere l’iPhone dai danni. E poi perché, nel caso di crepe, può comunque far filtrare liquidi e polvere all’interno del dispositivo. Come pulirla? Acqua calda e sapone vanno sempre bene.

Leggi anche A ciascuno la sua cover, per iPhone Xs Max

Come pulire lo schermo

Lo schermo è la parte più delicata, ti consigliamo di prestare particolare attenzione durante la pulizia. Apple applica un rivestimento oleorepellente, che aiuta a respingere anche il grasso. Vale pure per il retro di iPhone 8, 8 Plus e iPhone X.

Per preservare il rivestimento oleorepellente, usa solo acqua quando pulisci lo schermo. Niente detergenti per vetri, nemmeno spray per superfici o alcool. Queste sostanze danneggiano il rivestimento dello schermo.

Prendi invece un panno morbido e privo di lanugine. Basta inumidirlo con dell’acqua. Il consiglio è quello di acquistare uno dei tessuti indicati per la pulizia degli obiettivi delle fotocamere o degli obiettivi. Più vecchio è il dispositivo, più è probabile che si notino impronte digitali. È possibile aggiungere una protezione per lo schermo in vetro.

Come pulire porta e cavo di ricarica

Se il tuo iPhone è lento a caricarsi, potrebbe essere colpa della porta di ricarica. Lì può finirci lanugine, carta, polvere in generale. Apple sconsiglia di utilizzare aria compressa per pulire questa cavità. Uno dei migliori strumenti è la chiave metallica che serve per estrarre la sim, fornita con il dispositivo. In alternativa, una spilla da balia o un ago vanno benissimo. Metti il ​​perno nel foro e gratta via quello che puoi. Elimina ciò che trovi e ripeti fino a quando non è pulito.

Un altro motivo per cui il tuo iPhone potrebbe non caricarsi correttamente è lo stato del tuo cavo Lightning. Va pulito con costanza anche quello. Pulisci i contatti metallici con un panno umido fino a quando non li vedi brillare .

Come pulire microfono e altoparlante

Microfono e altoparlanti si trovano in basso, nella parte inferiore del telefono. Non sono semplici da pulire, ma anche in questo caso evita di usare dell’aria compressa. Sembra il metodo più veloce, ma in realtà rischi di fare danni. Come fare? Prendi uno spazzolino e strofina dolcemente sulle cavità per rimuovere lo sporco. Il risultato? L’audio delle chiamate sarà sicuramente migliore. Qualcuno usa anche degli stuzzicadenti, che però non fanno altro che spingere ancora più in dentro la polvere e i detriti. 

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie CasaTag