Pubblicato il

Il cerotto compie un secolo

Earle Dickson nel 1920 aveva 29 anni, un buon lavoro ed era sposato. E ogni volta che rientrava a casa, sua moglie Josephine, lamentava di tagli e piccole bruciature tra i fornelli. Earle lavorava per un’azienda che produceva garze, ma le lunghe strisce risultavano scomode per fasciare le piccole ferite. E così un po’ per amore, un po’ per ingegno, pensò di modificare quelle garze, posizionandole al centro di un nastro adesivo, ricoperto con della crinolina per mantenerle sterile. Facile, avrà pensato. Earle non si era ancora reso conto di aver risolto un problema domestico non solo di casa Dickson, ma quello di milioni di famiglie americane.

Il giovane lavorava per la società americana Johnson & Johnson, specializzata in prodotti per la medicazione. L’impiegato si presentò in azienda, il giorno dopo, con quel piccolo pezzo di garza e adesivo e l’acuto titolare, James Johnson, non appena vide quel primo “band aid” saltò sulla sedia e decise subito di produrlo. Era nato il cerotto, che entrò in commercio un anno dopo, nella primavera del 1921. Earle si era conquistato la riconoscenza della moglie, insieme alla promozione a vicepresidente dell’azienda.

Un’invenzione che fu un successo e che è rimasta relativamente invariata per tutto il suo secolo di vita. Con alti e bassi. Negli anni ’50 Johnson & Johnson, avvertendo un calo delle vendite, iniziò a commercializzare un certo numero di cerotti decorativi con icone infantili, come Topolino e Superman e decise di donarne grandi scorte ai boy-scout. Fu una trovata pubblicitaria vincente e il band-aid divenne popolarissimo anche tra i bambini che, asciugandosi le lacrime, accettavano di buon grado il cerotto colorato sulle loro ginocchia sbucciate.

Se la formula della piccola benda è rimasta inalterata, però, nel corso degli anni sono state tantissime le declinazioni che ha conosciuto: dalle fantasie disegnate sullo strato esterno, alle forme, agli utilizzi. Eccone alcuni tra i più moderni.

Il cerotto anti disidratazione

Questi cerotti in silicone si indossano comodamente durante la notte e sono sagomati specificatamente per il collo. Il cerotto antirughe per il collo NeckLift unisce compressione e idratazione profonda, permettendo la rimozione delle rughe presenti e la prevenzione di quelle future. Questo trattamento idrata, distende e tonifica la delicata pelle del collo durante tutta la notte. Importante che la pelle sia perfettamente pulita al momento dell’applicazione, per permettere al cerotto di aderire perfettamente. Unica raccomandazione, come per tutti i prodotti di cosmesi, è leggere bene gli ingredienti contenuti nel pad, specie per chi soffre di dermatiti o se si è allergici ad alcune sostanze.

In questo articolo, invece, parliamo dei patch per il viso contro occhiaie e segni di stanchezza.

C’è anche quello liquido

Il trattamento protettivo di Nexcare ha funzione idratante ed emolliente aiuta la cicatrizzazione della pelle e combatte la secchezza e le screpolature di talloni, gomiti, mani e dita. Il liquido si asciuga rapidamente e crea una pellicola protettiva impermeabile che dura a lungo Per zone difficili da trattare con cerotti tradizionali.

Rimedio per non russare

Diffusi e discussi. I cerotti nasali hanno fortuna alterna, a seconda di chi li usa. Funzionano principalmente quando il problema è lieve, momentaneo o legato a raffreddori stagionali. I cerotti nasali SleepDreamz, ad esempio, sono pensati per chi soffre di congestione nasale, respiro pesante o apnea notturna. Aiutano la respirazione durante il sonno interrompendo il fastidioso russare e alleviano la congestione da raffreddori e allergie. Si tratta di due pezzi flessibili ed elasticizzati che dilatano delicatamente i condotti nasali, consentendo il massimo flusso d’aria e una migliore respirazione.

Il fascino dei Band-Aid originali, anche da collezione

Nella scatola di carta, gli originali Band-Aid tutt’oggi prodotti dalla Johnson&Johnson. Questa confezione da 20 è decorata con i personaggi di Star Wars. Da usare o da collezionare.

 

Se, invece, volete saperne di più sui cerotti waterproof per proteggere le piccole ferite dall’acqua, su Consigli.it c’è una selezione di articoli da provare.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie CasaTag