Pubblicato il

Uova pasquali, dolci rituali beauty fai da te

Dalle maschere viso agli impacchi per capelli: a Pasqua dolcezza fa rima con bellezza. I trattamenti da provare

uova pasquali
Courtesy of©Gabriel Codarcea/iStock

Non la solita Pasqua. A causa del lockdown saranno tante le persone che, quest’anno, trascorreranno la festività in casa, lontano dai propri cari. Al fine di risollevare il morale e rendere il momento meno amaro perché non deliziare la mente e coccolare il palato con qualcosa di sfizioso? Nonostante il menu del pranzo sia notevolmente ridotto rispetto alla tradizione, impossibile rinunciare a una tavola allegra e ovviamente alle uova pasquali. Che si tratti di quelle tradizionali (sode e colorate) o di quelle di cioccolata, entrambe sono buone da mangiare ma anche delle perfette alleate di bellezza.

uova pasquali

Proprio così, in tempi il cui il fai da te regna sovrano, è possibile fare tesoro degli avanzi per coccolare pelle e capelli e scongiurare così abbuffate e sprechi. Niente sensi di colpa dunque. Nulla va buttato ma tutto può essere riutilizzato (ve ne abbiamo parlato anche in questo articolo). Le uova, per esempio, possono essere protagoniste della beauty routine. A fornire consigli utili in materia è Uala: il sito e applicazione leader nel Sud Europa dedicato al mondo beauty e wellness ha infatti suggerito alcune semplici ricette di bellezza per trascorrere una Pasqua all’insegna del self-care.

Ultimo aggiornamento il 14 Aprile 2020 14:57
Ultimo aggiornamento il 14 Aprile 2020 14:57

Come prendersi per la gola? Su Consigli.it vi abbiamo suggerito i prodotti gastronomici perfetti per realizzare un gustosto cesto pasquale

Uova pasquali, rimedi beauty fai da te

Focus capelli. In questi giorni si tende a trascurarli e, una volta lavati, la piega diventa un optional: vengono asciugati per poi essere costretti in code o fissati con dei mollettoni. L’occhio vuole la sua parte, sempre. Mai dimenticare che lo specchio non mente e, come un giudice impietoso, racconta tutta la verità: ora come non mai è doveroso prendersi cura delle nostre chiome. Partiamo dunque dalla cura del cuoio capelluto, indispensabile se l’intento è quello di sfoggiare capelli sani e splendenti.

Addio impurità: su Consigli.it vi abbiamo indicato alcuni prodotti utili per effettuare uno scrub al cuoio capelluto

uova pasquali

Parola chiave purificare: ebbene sì, è giunto il momento di sbarazzarsi delle impurità, che si tratti di residui di shampoo, polvere o cellule morte. Bastano 2 uova, o meglio 2 albumi, per regolare il ph naturale della pelle. Il procedimento è semplicissimo: si montano a neve le uova e si applica il composto sul cuoio capelluto per poi massaggiare, delicatamente, per 5 minuti. Sciacquare e procedere con lo shampoo.

Ultimo aggiornamento il 14 Aprile 2020 14:57

Per separare in maniera pratica il tuorlo dall’albume basta avvalersi del separatore uova. Su Consigli.it vi abbiamo presentato alcuni modelli

Uovo docet: la ricetta per i capelli secchi

L’uovo è sì utile per pulire a fondo un cuoio capelluto grasso, ma va bene anche per trattare capelli secchi e danneggiati e rendere così la capigliatura più forte e luminosa. Si può infatti utilizzare per realizzare un balsamo naturale. Oltre a un uovo, questa volta intero, è necessario munirsi di 2 cucchiai di yogurt naturale e altri 2 di olio evo per poi mescolare il tutto finché il composto non risulta omogeneo.

uova pasquali

In primis bisogna lavare i capelli con uno shampoo a ph neutro per poi applicare il trattamento realizzato. Dopo aver fatto un torchon, si avvolge la testa con una pellicola trasparente e, dopo circa 30/40 minuti di posa, si sciacqua abbondantemente con acqua tiepida. Il risultato? Capelli belli da vedere e piacevoli da accarezzare.

Cioccolato, un ottimo alleato contro la cellulite

Che dire, invece, delle uova di cioccolato? Deliziano il palato, giovano all’umore, ma non solo. Se avanza il cioccolato, è possibile utilizzarlo per realizzare una golosa maschera idratante per il viso. Ecco l’occorrente: 40 gr di cioccolato fondente, 2 cucchiai di miele, altrettanti di yogurt bianco naturale e 1 cucchiaio di olio di cocco.

uova pasquali

Dopo aver sminuzzato il cioccolato, si aggiungono alla polvere ottenuta gli altri ingredienti. Si mescola il tutto e, una volta ottenuto un composto omogeneo, si applica su collo e viso. Meglio evitare la zona del contorno occhi così come la bocca. Dopo 20 minuti di posa, sciacquare con acqua tiepida e terminare il trattamento con una crema idratante. La pelle risulterà più luminosa e idratata.

Ultimo aggiornamento il 14 Aprile 2020 14:57

uova pasquali

Da non dimenticare che il cacao è un ottimo alleato per sconfiggere la cellulite. Un buon impacco, da ripetere una volta alla settimana, riattiva la microcircolazione. Ecco come procedere. Per prima cosa è bene reperire gli ingredienti ovvero 100 grammi di cioccolato fondente, 1 bicchiere di acqua tiepida e 2 cucchiai e mezzo di sale grosso. Si inizia tritando finemente il cioccolato per poi mischiarlo ad acqua e sale e, una volta pronto, il preparato si applica sulle zone da trattare (cosce e glutei) effettuando dei movimenti circolari. Non resta poi che avvolgerle con una pellicola trasparente e attendere 30 minuti per poi risciacquare con acqua tiepida. Et voilà, anche se trascorsa in casa la Pasqua quest’anno sarà all’insegna della (dolce) bellezza.

Addio cellulite: come sbarazzarsene? Su Consigli.it vi abbiamo suggerito alcuni trattamenti naturali da provare