Pubblicato il

Come fare gym wall: gli esercizi per postura e muscoli

I consigli del personal trainer per la ginnastica che sfrutta le pareti domestiche

Come fare gym wall
iStock

Altro che attrezzi e macchine da fitness: con il lockdown è diventato impossibile allenarsi in palestra. Così chi vuole fare movimento deve farlo in casa. Spesso però il corpo libero non è sufficiente per fare gli esercizi in maniera corretta e potenziare la muscolatura. Allora viene in aiuto la gym wall: una serie di posizioni ed evoluzioni fatte con il supporto del muro. Plank, verticali, piegamenti, allineamenti: una parete può diventare amica e compagna di fitness.

La tendenza spopola anche su Instagram dove la pratica diventa a volte una sfida, a volte una maniera per reinventare l’allenamento e stravolgere la routine.

Per capire come sfruttare al meglio l’elemento architettonico e senza traumi per il fisico, abbiamo chiesto alcuni consigli al personal trainer iscritto alla piattaforma ProntoPro Marco Cavaleri.

Come fare gym wall: i consigli dell’esperto

Quali esercizi si possono fare in casa con l’aiuto del muro (per esempio squat, verticali, yoga?)

“L’obiettivo dell’allenamento a muro è non nuocere e non gravare sulla colonna vertebrale, sulle anche e sulle ginocchia. Nonostante questo è sempre importante tenere in considerazione, prima di definire il tipo di allenamento da svolgere, gli eventuali paramorfismi e dismorfismi della persona, detto in maniera più semplice, le possibili problematiche posturali che affliggono lo sportivo”.

“Per rinforzare e rassodare gambe e glutei sono perfetti i plank al muro, per spalle e braccia consiglio piegamenti o flessioni con le mani appoggiate alla parete, perfetti per imparare a mantenere la corretta postura durante questo esercizio”.

“Consiglio vivamente anche di sdraiarsi supini, adiacenti al muro e poggiare le gambe tese lungo la parete, con un supporto per la zona cervicale. Questo esercizio rilassa la muscolatura delle gambe e fa lavorare i muscoli del diaframma, il più importante muscolo respiratorio. Se in questa posizione aggiungete il sollevamento delle spalle dal pavimento in crunch, con le mani dietro la testa, allenerete anche gli addominali”.

Gli infortuni in agguato


A quali tipo di infortuni si può andare incontro?
“La conoscenza di eventuali problematiche pregresse è basilare per non aggravare eventuali patologie. Per chi soffre di molto peso in eccesso, per esempio, gli squat al muro non sono molto indicati: rischiano di essere dannosi per le ginocchia, a causa del forte carico che quest’ultime dovranno sostenere”.

 

Quali sono i consigli per evitare di farsi male?

“Ascoltare il proprio corpo, tenere in considerazione eventuali infortuni, l’attività fisica svolta in passato e il grado di allenamento attuale. In ogni caso prima di approcciarsi ad un allenamento continuativo sarebbe meglio affidarsi ad un professionista del settore. In questo periodo in particolare è tutto un proliferare di tutorial online, se potete scegliete i corsi live (singoli o di gruppo) organizzati da personal trainer che possono seguirvi e correggervi durante l’allenamento”.
Se invece volete prendere ispirazione dai libri: qui vi abbiamo raccontato alcune pubblicazioni per fare esercizio.
“L’esercizio fisico è come un vestito fatto su misura, ogni persona deve lavorare accuratamente ascoltando un professionista per creare un programma ideale che soddisfi efficacemente le esigenze riducendo al minimo il rischio di infortuni”, il consiglio del personal trainer.
11,19€
19,99
disponibile
3 nuovo da 11,19€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 25 Novembre 2020 11:41
Ultimo aggiornamento il 25 Novembre 2020 11:41
Ultimo aggiornamento il 25 Novembre 2020 11:41
Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie Beauty, Casa