Pubblicato il

Frutta o crema? Il gelato si fa in casa

Due semplicissime ricette per realizzare squisiti gelati alla frutta o alle creme

Gelato alla frutta fatto in casa
istockphotos

Inizia la stagione del gelato: con le temperature che aumentano il desiderio di una pausa rinfrescante, golosa, appagante si fa sentire. Preparare un gelato fatto in casa è molto meno complicato di quanto si possa immaginare, anche senza gelatiera. Esiste più di una ‘tecnica’ per ottenere delizie cremose da mettere su coni o coppette senza rimpiangere i prodotti di gelateria. Quelle che vi proponiamo sono semplicissime, veloci, e si prestano a numerose variazioni di gusto.

Gelato ai frutti di bosco

Per 4 porzioni

1 banana ben matura
500 gr di frutti di bosco (misti, oppure solo lamponi, solo mirtilli, solo fragole, etc)
100 gr di yogurt bianco al naturale
125 ml di panna fresca (non montata) oppure latte di cocco
zucchero o dolcificante a piacere

Questo gelato è letteralmente istantaneo, ma dovrete avere l’accortezza di congelare la frutta necessaria a prepararlo almeno 12 ore prima. Si procede così: tagliate la banana a rondelle, le fragole a pezzetti, mentre more, mirtilli, lamponi possono rimanere interi. Mettete i pezzi di frutta su un foglio di carta forno, separandoli gli uni dagli altri, e riponeteli in congelatore – potete usare un vassoio, o un piatto di carta per poggiarli. Quando vorrete gustare un delizioso gelato, non dovrete far altro che togliere la frutta dal congelatore e frullarla con l’aggiunta dello yogurt e della panna (se scegliete di sostituirla con il latte di cocco otterrete una nota di sapore in più). A piacere, unite zucchero oppure altro dolcificante – miele, sciroppo d’acero. Man mano che il composto si frullerà diventerà cremoso e consistente al punto giusto per essere servito immediatamente in coppette o coni.

gelato ai frutti di bosco in coppetta

Le variazioni possibili sono tante. Innanzitutto, potete optare per altra frutta, come il mango, le pesche o le ciliegie denocciolate. Se scegliete frutti molto acquosi come anguria, ananas, melone potete evitare di aggiungere la parte grassa (panna) per ottenere dei deliziosi sorbetti, leggeri e rinfrescanti. Inoltre, potete unire al gelato alla frutta degli aromi: la menta fresca, per esempio, o un pizzico di cannella, di zenzero in polvere. Infine, se il sapore della banana dovesse risultare troppo preponderante per il vostro palato, potete diminuirla aumentando invece la dose di panna.

Se vi occorre un buon frullatore, date un’occhiata a questi modelli:

Ultimo aggiornamento il 3 Luglio 2020 4:22

Gelato alla vaniglia

500 gr di panna da montare (anche vegetale)
300 gr di latte condensato
2 cucchiaini di estratto di vaniglia liquido

Questo gelato è semplicissimo da realizzare. Dovrete solo montare la panna fino a che sarà ben ferma. In un recipiente mescolate il latte condensato con la vaniglia, unite la panna, amalgamate il composto e riponetelo in un contenitore adatto al freezer. Copritelo con della pellicola o carta alluminio, e lasciate in congelatore per circa 3 ore. Voilà: il vostro gelato è pronto per essere servito.

gelato alla vaniglia in tazzina

Questo gusto base alla vaniglia si presta a molte variazioni. Potete per esempio aggiungere del cacao in polvere per ottenere un gelato al cioccolato, delle scaglie di cioccolato fondente per la stracciatella. Oppure del caffè solubile, qualche goccia di rum, dell’uva passa. Potete inoltre servirlo con una spolverata di granella di nocciole, o di pistacchi.

Per montare la panna ben ferma, optate per uno sbattitore elettrico, come questi:

38,98€
disponibile
15 nuovo da 38,98€
11 usato da 36,25€
Amazon.it
Spedizione gratuita
31,99€
disponibile
3 nuovo da 28,42€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 3 Luglio 2020 4:22

Se volete preparare un gelato ‘professionale’ vi occorrerà invece la gelatiera: ve ne abbiamo suggeriti alcuni modelli su Consigli.it

Servite il gelato in coppe eleganti e scenografiche, come queste:

Ultimo aggiornamento il 3 Luglio 2020 4:22
Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie Food