Pubblicato il

Riflessologia plantare, il benessere parte dai piedi

Questa pratica manuale favorisce il rilassamento psicofisico e allontana lo stress: il parere dell’esperta

riflessologia plantare
Courtesy of©LightFieldStudios/iStock

Durante il lockdown in molti, al fine di ritagliarsi qualche momento di evasione dalla routine quotidiana fatta di smart working e gestione familiare, si sono concessi delle sessioni casalinghe di stretching, meditazione (qui vi abbiamo spiegato come rendere la pratica efficace), yoga etc. In questa nuova fase in cui stiamo progressivamente tornando alla normalità, con tutte le precauzioni del caso, è possibile allentare la presa e abbandonare – anche solo provvisoriamente – il fai da te per tornare a frequentare i luoghi e le persone del cuore. In molti hanno atteso con ansia la riapertura dei saloni di bellezza non solamente per una questione di vanità ma anche per coccolarsi sottoponendosi a distensivi trattamenti. Oltre all’estetista esistono in realtà altre figure che, con il loro tocco magico, favoriscono il rilassamento. Come il riflessologo, un professionista del benessere che, attraverso una pratica manuale nota come riflessologia plantare, aiuta a ritrovare il benessere perduto.

Piedi perfetti? Su Consigli.it vi abbiamo suggerito il necessaire per sbarazzarsi delle callosità

“Quando si parla di riflessologia plantare si fa riferimento a una particolare tecnica di ‘massaggio’ che attraverso la digitopressione, ovvero la manipolazione della pianta del piede, va a stimolare le terminazioni nervose nonché a sollecitare, per riflesso, le parti del corpo (organi e apparati) da riequilibrare. L’obiettivo è dunque quello di ripristinare – e mantenere – un corretto equilibrio tra la componente fisica, mentale e spirituale della persona che va dunque considerata nella sua interezza. É infatti molto importante tenere conto dell’influenza che le emozioni possono avere sul nostro stato di salute”, spiega Giulia Di Leo, terapista diplomata in Riflessologia Plantare presso l’Associazione Italiana Medicina Olistica.

Riflessologia plantare, come alleviare lo stress

Questa pratica infatti consente all’individuo il raggiungimento di uno stato ottimale di relax e benessere, soprattuto in situazioni di particolare stress in quanto aiuta ad allentare le tensioni e ad attenuare malesseri di varia natura: “La riflessologia plantare rappresenta un valido aiuto per quanto riguarda le situazioni di stress per diversi motivi. Innanzitutto perché la pratica è molto rilassante e distensiva. Come tutti i massaggi va a stimolare la naturale produzione di endorfine (ormoni della felicità) ma soprattutto perché lo stress, se accumulato per lunghi periodi, può manifestarsi attraverso diversi sintomi come insonnia, disturbi gastrointestinali, cefalee etc. La riflessologia plantare, non essendo un semplice massaggio “muscolare”, va a stimolare le terminazioni nervose di organi e relativi sistemi agendo proprio sul sintomo in maniera naturale e non invasiva. Nello specifico un trattamento mirato a ridurre il livello di stress andrà a stimolare il sistema nervoso centrale, il plesso solare, il nervo vago e le ghiandole surrenali” , precisa l’operatrice.

massaggio alla pianta dei piedi

Problemi a prendere sonno? Su Consigli.it vi abbiamo suggerito alcuni complementi di arredo che potrebbero favorire il rilassamento

I benefici, a quanto pare, non tardano a manifestarsi: “La riflessologia, applicata a casi di stress e disturbi ad esso correlati, risulta efficace già dai primi trattamenti. Tuttavia, per un risultato duraturo, bisogna prevedere un ciclo da almeno 5 trattamenti, con la frequenza di una volta a settimana”, spiega l’esperta.

La seduta tipo: dal colloquio al trattamento

Come si svolge la seduta? “Prima di passare alla pratica (la cui durata è di circa un’ora) c’è una sorta di colloquio utile al riflessologo per capire quando e come si sono manifestati i disagi/disturbi nel soggetto da trattare. Dopodiché ci si sposta sul lettino dove viene effettuata un’analisi visiva del piede: segni come calletti, duroni, “righette” e nei possono indicare infatti il funzionamento disequilibrato di un organo. Successivamente, avvalendosi dell’ausilio di un olio biologico per massaggi e di un rilassante sottofondo musicale, inizia il trattamento vero e proprio. Non bisogna spaventarsi se, al tocco dell’operatore, in alcuni punti – corrispondenti alle parti da riequilibrare – si avverte una sensazione dolorosa: si attenuerà infatti nel corso delle sedute”, spiega Di Leo.

automassaggio plantare

Coccole fai da te

Anche in casa, in realtà , è possibile prendersi cura dei piedi e favorire il rilassamento. “Consiglio di concedersi un momento di relax – almeno una volta a settimana – immergendo i piedi in acqua tiepida (se possibile aggiungendo 5/6 gocce di olio essenziale di lavanda) per poi effettuare un massaggio, per circa 5 minuti, aiutandosi con dell’olio neutro (mandorle o sesamo) al quale possiamo andare ad aggiungere sempre qualche goccia di olio essenziale di lavanda. Si parte dall’alluce (punto riflesso della testa) per poi procedere con le altre dita (in cui troviamo occhi, orecchie e denti) fino ad arrivare all’arco plantare interno (corrispondente alle terminazioni nervose relative alla colonna vertebrale). Se effettuato prima di andare a dormire questo trattamento vi aiuterà a lasciare andare le tensioni accumulate durante il corso della giornata facendovi così riposare meglio”, conclude la terapista.

Attenzione però, la riflessologia plantare deve essere considerata come un trattamento complementare e non sostitutivo alle tradizionali terapie mediche. Risulta dunque importante, in caso di dolori o malesseri – soprattutto se persistenti – rivolgersi al proprio medico per una valutazione diagnostica.

Relax domestico, gli strumenti utili

Ebbene sì il benessere parte dai piedi: sono la nostra base motivo per cui è bene prendersene cura con le dovute attenzioni. Mai trascurarli. Nonostante sia preferibile affidarsi a mani esperte, anche in casa – come abbiamo imparato durante il lockdown – ogni tanto possiamo concederci qualche coccola.

pediluvio

Vegan e cruelty free: quest’olio ha un potere calmante ed equilibrante. Proprio così, è in grado di favorire il rilassamento e ridurre lo stress che, quotidianamente, siamo soliti accumulare. Si può dunque fare tesoro delle sue benefiche proprietà e utilizzarlo per arricchire il pediluvio trasformandolo in un momento di massimo relax.

19,99€
disponibile
2 nuovo da 19,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 2 Luglio 2020 18:40

Quest’olio naturale alla mandorla, addolcente ed emolliente, è caratterizzato da una texture leggera: permette di trattare ogni parte del corpo concedendosi piacevoli massaggi. Una volta applicato assicura una pelle morbida, vellutata e delicatamente profumata.

9,91€
disponibile
6 nuovo da 9,50€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 2 Luglio 2020 18:40

Come dare sollievo ai piedi stanchi? Niente meglio che concludere la giornata con un bel pediluvio rigenerante. Questo idromassaggiatore plantare grazie ai suoi accessori, quali ad esempio le spazzole massaggianti, i rulli e il filtro aromatico, permette di godersi un profumato e distensivo momento tutto per sé.

40,90€
64,99
disponibile
14 nuovo da 57,43€
11 usato da 40,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 2 Luglio 2020 18:40

Piedi stanchi? Su Consigli.it vi abbiamo indicato alcuni idromassaggiatori utili per allentare le tensioni