Pubblicato il

Maigret e Padre Brown, gli investigatori dell’anima

Tra i gialli da rileggere tutti d’un fiato, le avventure di due personaggi senza stereotipi

donna che legge un libro sull'amaca

Potrebbero essere definiti gli investigatori senza fronzoli. Niente lenti di ingrandimento e cappellini astrusi, niente doti intellettive strabilianti, niente analisi e provette. Solo doti intuitive e sano lavoro sul campo. Sono gli investigatori che catturano i lettori per la loro ordinarietà, per il loro essere parte della gente comune, con tanto di abitudini domestiche e difetti caratteriali. Ma sono forse i protagonisti dei romani gialli più amati.

A partire dal commissario Maigret, creato dallo scrittore George Simenon che fu sicuramente un innovatore del genere poliziesco. Si staccò dalla tradizione anglosassone e calò le sue storie e i suoi protagonisti nelle strade, nei bistrot affollati e densi di odori e fumo, con un commissario Maigret burbero e intuitivo, in cui il piacere dell’enigma si confonde spesso con la delizia delle descrizioni letterarie. Maigret non è il detective austero o intellettuale, ma un uomo ordinario, piccolo borghese, di mezza età. Le sue vittorie, non sempre tempestive, sono frutto di pazienza e piste seguite con caparbietà, non di deduzioni logiche davanti al camino di un club. Il primo romanzo di Simenon appare nel 1930 e da allora quel commissario dall’aspetto solido, con la pipa in bocca tra le nebbie di Parigi, diventa protagonista di una lunga serie di gialli e del catalogo dei personaggi di fantasia della nostra memoria. 

Ingenuità, buon senso e intelligenza viva sono invece le caratteristiche di padre Brown, un prete che, suo malgrado, si trova in mezzo a intrecci criminali. L’antesignano di tanti religiosi che oggi sono protagonisti di film e serie tv, nacque dalla penna di G.C. Chesterton con una narrazione che diverte e appassiona allo stesso tempo, capace di indurre riflessioni morali senza diventare moralista. Il suo autore lo descrive come «un prete che sembra ignaro di tutto e poi in realtà in fatto di delitti la sa più lunga dei criminali veri». Un omino in apparenza bonario che si immedesima nella mente criminale e cerca di pensare proprio come il criminale che insegue, per arrivare a smascherarlo. Ma tenta anche di comprendere, fino nel profondo, il suo agire. Un prete che non teme di guardare il male negli occhi, per cercare di redimere chi ne è vittima. 

Altri consigli di lettura sui romanzi gialli, si trovano in questo articolo in cui si parla delle investigatrici al femminile, e in questo dedicato ai delitti  più rompicapo, quelli che si consumano in una stanza chiusa dall’interno.

13,52€
16,90
disponibile
8 nuovo da 13,52€
Amazon.it
Spedizione gratuita
7,92€
9,90
disponibile
6 nuovo da 7,92€
Amazon.it
Spedizione gratuita
8,45€
8,90
disponibile
5 nuovo da 8,45€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 7 Agosto 2020 15:54

 

 

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie Tempo liberoTag