Pubblicato il

Macchina del caffè: come farla durare a lungo

La routine che può prolungare la vita dell’apparecchio e far gustare il piacere della bevanda calda

Macchina del caffè
iStock

Il caffè non può mai mancare in casa come in ufficio. Le macchine domestiche lo preparano in fretta e gli amanti della bevanda si dichiarano soddisfatti del gusto e dell’aroma intenso e buono quasi quanto quello del bar. Tuttavia l’elettrodomestico ha bisogno di cure, manutenzione e prodotti giusti per funzionare sempre al meglio. Sia per quanto riguarda la soluzione con cialde che quella con caffè macinato. Il formato della bibita è diverso a seconda della macchina e qui vi abbiamo parlato di alcuni modelli a seconda delle esigenze. Però quali fattori possono provocare universalmente mal funzionamento e usura? Calcare e stratificazione del caffè per le parti meccaniche.

Insomma non bisogna mai trascurare pulizia e coccole extra; come dedicarsi quindi alla manutenzione della macchina?

55,71€
99,00
disponibile
29 nuovo da 59,90€
20 usato da 55,71€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 28 Agosto 2020 18:11
62,49€
109,90
disponibile
31 nuovo da 62,49€
10 usato da 41,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 28 Agosto 2020 18:11

caffè in tazzina

La prima pulizia contro il calcare

È molto importante seguire le indicazioni del produttore riportate sul libretto. Spesso quando si scarta la macchinetta per la prima volta si tende a dimenticare dove si mettono le istruzioni; vi consigliamo quindi un metodo utile per questo e per altri acquisti. Conservare sempre i fogli in uno schedario da dove sarà possibile rintracciare ogni avviso. Ma istruzioni specifiche a parte ci sono regole generali da seguire sempre. In principio va per esempio eliminato o ridotto l’accumulo di calcare agendo sul condotto dell’acqua.

Ultimo aggiornamento il 28 Agosto 2020 18:11
Ultimo aggiornamento il 28 Agosto 2020 18:11

Spesso a causa di detriti il liquido smette di uscire dal beccuccio. Possono essere usati rimedi naturali, come acqua e aceto, oppure prodotti specifici dedicati alla rimozione dei depositi. Come? Il liquido sbloccante va versato nella vaschetta e da lì bisogna cominciare a preparare uno o due caffè di prova fino a quando si sarà sbloccato il flusso. I prodotti industriali funzionano allo stesso modo ma hanno al loro interno componenti di origine vegetale. Se si è preoccupati dell’impatto ecologico si possono scegliere delle soluzioni eco-sostenibili.

Il lavaggio del serbatoio e della vaschetta

cialde caffè

Una volta pulito il canale si passa alle altre componenti della macchina: il serbatoio e la vaschetta. Se sono presenti altre parti smontabili a seconda dei modelli anch’esse vanno pulite e igienizzate seguendo lo stesso metodo. All’inizio separate quindi tutte le parti meccaniche. Poi pulitele con l’aiuto di un detergente sgrassante e di una spugnetta. Una volta compiuta l’operazione lasciate asciugare completamente per evitare che le parti umide possano rovinare i circuiti elettrici. Sono molto utili in questo senso i tappetini per le stoviglie; morbidissimi e super assorbenti trovano facilmente il loro posto in casa e in cucina. Ovviamente è importante che l’elettrodomestico sia spento durante la pulizia. Se invece siete di fronte a un modello con braccetto il consiglio è quello di immergere la parte in acciaio in una vaschetta e lasciare a mollo per circa 20 minuti con un po’ di sapone. Per pulire la guarnizione invece basta una spugna semplice. Ogni quanto dedicarsi alla pulizia? In caso di assenza di problemi è consigliabile effettuare l’operazione una volta al mese. Così il vostro caffè durerà più a lungo e sarà sempre buonissimo.

19,80€
25,50
disponibile
2 nuovo da 19,80€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 28 Agosto 2020 18:11
Ultimo aggiornamento il 28 Agosto 2020 18:11
Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie FoodTag