Pubblicato il

Zaino da trekking: il compagno di viaggio per portare in spalla tutto il necessaire

Estate en plein air, questo il trend di stagione: ecco cosa portare per rendere piacevole e sicura un’escursione

ragazza con zaino
Courtesy of©MStudioImages/iStock

Nonostante quella in corso sia un’estate particolare, non manca la voglia di regalarsi qualche giorno lontano da casa. Stando a quanto emerso dalla terza edizione dell’Osservatorio del Turismo Outdoor 2020, realizzato da Human Company in collaborazione con l’Istituto Piepoli, le vacanze per molti italiani saranno all’insegna del turismo lento e di prossimità. Secondo l’indagine, infatti, la metà degli intervistati (49%) aspira a una vacanza all’aria aperta: una soluzione ideale per evadere dalla quotidianità – sia fisicamente che mentalmente – e concedersi una full immersion nella natura. Una volta scelta la destinazione e la compagnia, non resta che pensare a cosa portare con sé.

Zaino da trekking, alla ricerca del modello perfetto

Per una semplice escursione giornaliera non serve un grande equipaggiamento. Cosa dunque non deve mai mancare nello zaino di un’escursionista alle prime armi? Utili i consigli della lifestyle blogger Alessia Frijio alias Meggy Fri che, attraverso la sua pagina Instagram – 39,6mila follower – e il suo blog impossibilefermareibattiti, è solita postare scatti che raccontano le sue escursioni in compagnia di Logan, un bellissimo Alaskan Malamute e meraviglioso compagno di avventure. Partiamo dalla scelta dello zaino, prezioso contenitore che consente di avere tutto il necessaire al proprio seguito.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Meggy Fri (@impossibilefermareibattiti) in data:

“Lo zaino perfetto deve essere prima di tutto confortevole e pratico: sono 3 a mio avviso i fattori importanti da considerare. Prima di tutto il materiale: deve essere resistente, leggero, compatto e impermeabile (nylon ripstop o ancora meglio fibra cubica). Inoltre ritengo fondamentale la presenza di spallacci imbottiti e di una cintura da allacciare sui fianchi che evitano di affaticare troppo la schiena. Infine reputo decisamente funzionali i modelli dotati di tasche laterali e di uno scomparto a rete: permettono infatti di avere il necessario a portata di mano, senza bisogno di fermarsi”, rivela la blogger.

Per un trekking sotto al sole, mai senza il cappello. Quale scegliere? Ne abbiamo parlato su Consigli.it

59,99€
120,00
disponibile
3 nuovo da 60,00€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 29 Agosto 2020 9:05
Ultimo aggiornamento il 29 Agosto 2020 9:05

I ‘mai senza’ di Alessia Frijio

Stabilito il modello, cosa dobbiamo mettere all’interno? “Nel mio zaino non mancano mai una borraccia termica e dei sali minerali: permettono di reintegrare le perdite dovute alla sudorazione. Inoltre ho sempre con me dei piccoli snack: di solito per uno spuntino veloce prediligo la frutta secca”, racconta la blogger.

Quando si cammina sotto al sole, è necessario tutelarsi: 0ltre a occhiali e cappellino, quali sono gli altri must have? “Non deve mai mancare una crema protettiva – meglio se dal formato tascabile – per viso e corpo e ancora uno stick per le labbra dotato di fattore di protezione solare e ancora, per rinfrescarmi, utilizzo una mini acqua termale: basta vaporizzarla sul viso per ridare vigore alla pelle. La sicurezza viene prima di tutto ma perché no è possibile cedere alla vanità, purché senza esagerare. Un piccolo consiglio beauty: se non si vuole rinunciare a un filo di make-up, si può aggiungere una punta di colore sulle labbra. Io, ad esempio, non rinuncio mai a una tinta labbra color arancio: trattandosi di un prodotto a lunga tenuta, rimane intatta per tutto il giorno e, inoltre, esalta l’abbronzatura”, dice Alessia.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Meggy Fri (@impossibilefermareibattiti) in data:

13,97€
14,90
disponibile
15 nuovo da 8,29€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 29 Agosto 2020 9:05
Ultimo aggiornamento il 29 Agosto 2020 9:05

Il necessaire per un trekking ad alta quota? Su Consigli.it potete trovare una mini guida su cosa portare e indossare per una passeggiata in montagna

Mai senza foulard e macchina fotografica

Mai sottovalutare gli imprevisti, sono sempre dietro l’angolo: “Per tenere lontani gli insetti ci si può proteggere utilizzando delle salviettine/spray/stick repellenti o ancora ricorrere al tea tree oil, un prodotto decisamente versatile utile anche per disinfettare o dare sollievo alla pelle in caso di punture”, spiega Frijio.

zaino trekking

Gli sbalzi di temperatura, soprattutto se si passa fuori casa l’intera giornata, sono da mettere in conto: come tutelarsi? “Porto sempre con me un foulard, è un capo decisamente versatile che si può indossare ora come bandana ora come turbante e ancora come scialle e perché no anche come crop top. Tra i miei mai senza figura anche un asciugamano in microfibra, un capo leggero che occupa poco spazio, si asciuga velocemente e si presta a svariati usi. Last but not least lei, la macchinetta fotografica: quando si è a contatto con la natura ci si ritrova faccia a faccia con spettacoli mozzafiato che meritano di essere immortalati, ricordati e perché no magari anche postati”, conclude la blogger.

Foulard, un accessorio femminile e versatile: come si indossa? Ne abbiamo parlato su Consigli.it

Ultimo aggiornamento il 29 Agosto 2020 9:05
7,63€
10,00
disponibile
5 nuovo da 7,63€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 29 Agosto 2020 9:05
Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie Tempo liberoTag