Pubblicato il

I tatuaggi più amati: minimal è il trend per il 2018?

Le tendenze della stagione secondo lo studio torinese Hardtimes Tattoo

I tatuaggi più amati: un lavoro dello studio Hardtimes Tattoo
I tatuaggi più amati: un lavoro dello studio Hardtimes Tattoo

Quali sono i tatuaggi più amati? Come cambiano i trend a seconda della stagione e della moda? E soprattutto: esistono tendenze stagionali o annuali? Perché per esempio nel corso dell’ultimo anno vediamo sempre più spesso trionfare – almeno nella percezione comune – tanti tatuaggi minimal scelti dalle star.

Da Chiara Ferragni a Katy Perry, il disegno più piccolo finisce tranquillamente su parti del corpo più visibili come mani, polsi, dita. Che sia questo il trend del 2018?

LEGGI ANCHE: TATUAGGI PROFUMATI, SE SULLA PELLE NASCE UN BOUQUET

Per rispondere a tutte queste domande abbiamo deciso di parlare con un noto studio di tatuaggi torinese: Hardtimes Tattoo guidato dalla tatuatrice Gaia Leone.

LEGGI ANCHE: HARDTIMES TATTOO, LA PASSIONE E’ TRADIZIONALE?

Lo studio ha appena aperto nel capoluogo torinese una seconda sede in zona Vanchiglia in via Buniva, dopo lo storico punto di incontro di via Montebello vicino la Mole aperto nel 2011.

I tatuaggi più amati: un lavoro dello studio Hardtimes Tattoo
I tatuaggi più amati: un lavoro dello studio Hardtimes Tattoo

Tatuaggi più amati: parla Hardtimes Tattoo

Ecco cosa ci ha raccontato il celebre studio quando abbiamo chiesto loro di trend e di stili artistici.

Cari Hardtimes Tattoo, i tatuaggi minimal sono in crescita?

Ogni stile ha dei propri soggetti che variano tantissimo in dimensioni (il giapponese spesso copre schiene intere, il tradizionale occidentale spesso prevede soggetti di grandi/medie dimensioni), però posso dire che nel nostro studio abbiamo anche alcuni tatuatori che lavorano principalmente su tatuaggi dalle dimensioni ridotte. Sicuramente il tatuaggio minimal fatto di sole linee è sempre apprezzato, soprattutto da chi non vuole tatuaggi troppo evidenti.

 

Quali sono disegni più di tendenza al momento?

Essendo i tatuatori del nostro studio specializzati in diversi stili, ovviamente anche la richiesta dei soggetti varia notevolmente.
Per quanto riguarda lo stile old school i cuori, le rose, i volti di donna e le mongolfiere sono apprezzati e richiesti da tanti clienti. Nello stile neo-traditional invece vanno molto gli animali, soprattutto i ritratti dei propri amici a quattro zampe. Nello stile giapponese carpe e fiori sono i più apprezzati. Infine le scritte, i tatuaggi geometrici ed i decorativi sono spesso richiesti.

Tra i colori, quali usate maggiormente?

I colori più di tutto dipendono molto dallo stile del tatuaggio e dal tatuatore che lo realizzerà. Sicuramente il rosso e il nero sono in cima alla lista, ma ogni stile ha una gamma cromatica ben precisa, ed ogni tatuatore ha solitamente una propria “paletta colori” che lo contraddistingue.

I tatuaggi più amati: un lavoro dello studio Hardtimes Tattoo
I tatuaggi più amati: un lavoro dello studio Hardtimes Tattoo

Quali le grandezze più richieste?

La grandezza media richiesta è quella che, per capirci, si posiziona nell’interno avambraccio o esterno braccio alto. Diciamo circa un 10/12 cm di lunghezza per un 6/8cm di larghezza

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag