Pubblicato il

Carne più buona? Il segreto è nel cioccolato

Dolciumi nel mangime dei bovini. In questo modo si guadagnerebbe in sapore e in tenerezza…

carne rossa
iStock

Un ingrediente speciale nel mangime. E’ per questo che la Mayura Station Farm, dove viene prodotta carne di Wagyu, ha tanto successo. Ai bovini, infatti, viene somministrato anche del cioccolato. Così si produrrebbe una carne più saporita.

La produzione della carne bovina di Wagyu è giapponese. E il suo prezzo è abbastanza elevato.

Infatti, a seconda della marmorizzatura, si aggira tra i 100 fino ai 1000 € al kg. Ecco perché gli allevatori, per cercare di alzarne il prezzo, tentano di far marmorizzare la carne il più possibile. Per far aumentare, quindi, la quantità di tessuto ricco di grassi insaturi. E’ stato Scott de Bruin, che, avvalendosi del suggerimento di uno specialista giapponese, dopo aver fatto esperienza per due anni, ha voluto aggiungere cioccolato, orsetti gommosi e altri snack dolci, al mangime da somministrare alle sue mucche.

Arricchendo il mangime di questi dolciumi, la carne diviene anche più tenera.

Questa importante caratteristica la differenzia dalle altre carni. Questi dolciumi, garantisce De Bruin, non causerà alcuna influenza sulla salute degli animali. Questa, infatti, viene praticata solo su quelli con non meno di 30 mesi d’età. E si comincia con una quantità minima per poi essere gradualmente incrementata.

Proprio una bella trovata. E fruttuosa, soprattutto, dato che ha permesso all’azienda agricola di incassare per circa 300 grammi di prodotto ben 288 dollari. Chiunque l’abbia mangiata ne ha comunque ammesso la bontà. Bisogna quindi rompere i salvadanai?

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag