Pubblicato il

Posto del vicino libero: quanto costa

La possibilità di avere il posto del vicino libero in aereo è un sogno per molti. Ecco come si avvera

Interno di un aereo con un posto del vicino libero
©iStockphoto

Il posto del vicino libero: in quanti, quando viaggiano, sognano di poter stare comodi. L’incertezza del posto assegnato è una delle parti più scoraggianti del viaggio in aereo. In tanti temono di capitare accanto a qualcuno particolarmente fastidioso, rumoroso o maleodorante. Ethiad Airways consente ai passeggeri di avere la garanzia di viaggiare con un posto libero a fianco. Pagando un supplemento per mantenere vuoti i sedili vicini. E avere, cosi, lo spazio assicurato per i gomiti. E, chi vuole, addirittura un’intera fila per poter dormire distesi in classe economica.

COME OTTENERE IL POSTO DEL VICINO LIBERO

Prima di un volo un passeggero può effettuare un’offerta on line per una, due o tre postazioni accanto alla propria. A seconda del tipo di aereo. O di quanto sia pieno. Non è garantito che venga assicurato qualsiasi spazio aggiuntivo. Ma riceveranno una conferma 32 ore prima del volo. Se l’offerta viene accettata il passeggero paga per mantenere vuoto il sedile e godere cosi di più spazio. In caso contrario, ci si affida alla fortuna. I portavoce di Ethiad non confermerebbero quanto posti liberi stanno per andare in offerta. Ci sono delle quote minime e massime per ogni volo che si trovano sul sito web del vettore. Ma i prezzi non vengono specificati.

Questo tipo di offerta è tra le strategie più accreditate che la compagnia aere con base ad Abu Dhabi sta praticando per generare maggiori flussi di entrate. Il mercato del Medio Oriente, infatti, è quello che risulta più difficile. Ethiad vola negli Stati Uniti attraverso Chicago, Los Angeles, New York, San Francisco, Dallas e Washington D. C. Molte compagnie aeree hanno trovano diversi modi anche piuttosto creativi per aumentare i propri profitti. Come l’introduzione di biglietti senza fronzoli che arrivano ad essere meno costosi. Ma affrontano, però, spese extra per altre necessità come il trasporto bagagli. Il fatto di avere la possibilità di volare con più spazio battendo all’asta un’offerta per far rimanere il sedile vicino libero è particolarmente curioso.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag