Pubblicato il

Caffè prima di un volo: perché è meglio evitarlo

Ecco perché si dovrebbe evitare di bere il caffè prima di viaggiare in aereo

Caffè prima di un volo aereo
©iStockphoto

Prendere il caffè prima di un volo è, soprattutto per gli italiani, un atto quasi automatico. Diversi sono i benefici del caffè, sempre che se ne faccia un uso limitato. Tra le molte componenti nutrizionali della bevanda, la caffeina è dotata di importanti proprietà. Facilita la digestione con l’effetto stimolatori sulla secrezione gastrica e su quella biliare. Ne viene apprezzato l’effetto energetico sulla funzionalità cardiaca e nervosa. Favorisce il dimagrimento stimolando l’utilizzo dei razzi a scopo energetico e aumenta la quantità di calorie bruciate. Oltre alla caffeina nel caffè sono contenute diverse altre sostanze dalle spiccate proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie. Berlo con moderazione può quindi aiutare l’organismo.

Caffè prima di un volo: fa bene o fa male?

Quando, però, se ne fa un uso eccessivo può anche causare danni al sistema digerente. L’effetto tonico e stimolante può rivelarsi dannoso per chi soffre di insonnia, vampate di calore ed ipertensione. L’effetto inibitorio sull’assorbimento di calcio e ferro può favorire l’instaurarsi di quadri anemici ed osteoporotici. Quando si sta in aeroporto in attesa della chiamata del proprio volo diventa un rituale piuttosto comune fermarsi alla più vicina caffetteria. Ma ci si dovrebbe pensare due volte prima di bere caffè a stomaco vuoto prima di volare.

Cosa comporta bere caffè prima di un volo

Prima di tutto, bere il caffè disidrata il corpo. Il che potrebbe portare a nausea e mal di testa mentre si sta in aria. E poiché le cabine degli aeroplani sono fredde e asciutte non si fa alcun favore alla pelle e al sistema immunitario. Inoltre ha un effetto più drastico alle alte quote, aumentando il nervosismo. Altri effetti collaterali di una tazza di caffè pre-volo includono riacutizzazioni di bruciore di stomaco e problemi digestivi, poiché il caffè è un leggero diuretico. Non in molti sanno che ci vogliono dalle cinque alle sei ore perché la caffeina svanisca. Quindi bere un caffè anche un paio d’ore prima del volo potrebbe provocare effetti negativi per il corpo. Bisogna quindi evitarlo e non commettere più l’errore prima del prossimo volo. Meglio scegliere una sana bottiglia d’acqua.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag