Pubblicato il

L’autunno si fa dolce con la torta Mont Blanc

Se dovessimo assegnare ad ogni stagione un gusto caratteristico, l’autunno rivivrebbe nel delizioso sapore di una fetta di torta Monte Bianco

Torta alle castagne
 thinkstock

Il nome potrebbe trarre in inganno e far credere che sia un dolce di origine francese. In realtà, nonostante le fonti non siano comprovate con certezza, pare essere una golosità tipica della cultura culinaria piemontese. La regione, infatti, essendo situata sul confine con la stato d’oltralpe, parrebbe aver esportato, secoli orsono, la ricetta della delizia dalla semplice preparazione.

Viene definito dai grandi chef nostrani come il dolce “stagionale” per eccellenza. La meritata nomea è dovuta alla stagionalità del suo ingrediente principale, il marrone, il quale fa la sua comparsa in cucina solamente nei mesi autunnali.

SCOPRI TANTE E GUSTOSE RICETTE SU LASTAMPA.IT

Portare in tavola questa autentica prelibatezza è un compito al quanto semplice ed alla portata di tutte le cuoche della penisola. Al contrario invece, le tempistiche di preparazione risultano essere piuttosto lunghe. E’ necessario infatti selezionare con cura le materie prime, in questo caso i marroni, e munirsi di pazienza nel trattare ogni castagna con il garbo e l’attenzione richiesti dalla ricetta.

Ingredienti
Castagne marroni 700 gr
Zucchero 120 gr
Latte 1/2 litro
Vanillina 1 bustina
Cacao in polvere amaro 10 gr
Rum 1 bicchierino
Sale 1 grosso pizzico
Panna fresca da montare 500 ml
Cacao in polvere 1 cucchiaino per spolverare
Cioccolato fondente a scaglie 2 cucchiai
Zucchero al velo 2-3 cucchiai
Marron glacesa pezzetti q.b.

Preparazione
Intaccare i marroni, praticando un taglio sulla buccia esterna di circa 4 cm, fino ad arrivare alla polpa. Farli lessare in pentola a pressione, ricoprendoli di acqua a filo e facendoli cuocere per circa 10 minuti. Dopo aver spento il fuoco, bisognerà prenderne uno ad uno e sbucciarli completamente, togliendo anche la pellicina interna. Terminata questa operazione, bisognerà metterli nuovamente nella pentola a pressione con il latte, lo zucchero ed il sale, e farli bollire per 20 minuti.

Una volta trascorsi i 20 minuti, bisognerà scolare bene i marroni, passarli al setaccio ed incorporare alla purea ottenuta la vanillina, il cacao ed il rum. Mescolare, poi, il tempo necessario per far amalgamare molto bene l’impasto, che dovrà essere piuttosto asciutto e compatto. Fare raffreddare il composto, e lasciarlo riposare ed indurire in frigorifero per almeno un paio di ore. Infine, passarlo nello schiacciapatate a fori grossi e posizionare gli spaghetti di marroni ottenuti su di un piatto da portata a formare un monticello.

Montare la panna incorporandovi lo zucchero al velo, riempire una sac a poche e ricoprire il monticello di pasta di marroni con la panna montata. Guarnire il Montebianco sistemando dei pezzetti di marron glacè e delle scaglie di cioccolato fondente sulla panna, poi spolverare con del cacao amaro. Il dolce è servito.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie FoodTag