Pubblicato il

Olio di Argan: le proprietà dell’Oro del Deserto

Un segreto di bellezza dal carattere totalmente naturale, capace di combattere i segni del tempo

Olio di Argan
 thinkstock
L’Olio di Argan, detto anche oro del deserto, è un olio naturale estratto dal frutto dell’albero di Argan. La raccolta della materia prima avviene nella zona a sud-ovest del Marocco, nel triangolo formato da Essaouira, Taroudant e Tiznit, ai confini del Sahara occidentale. Quest’olio dal carattere magico, come la ricerca ha più volte confermato, è un valido aiuto nella cura della pelle: aiuta a ricostituire il film idrolipidico cutaneo. Infatti, per merito delle sue proprietà idratanti, nutrienti, protettive, rigeneranti, elasticizzanti e cicatrizzanti, risulta essere efficace contro l’invecchiamento della cute. Ma non solo, sembra essere anche capace di stimolare la produzione di collagene, aiutando a prevenire la formazione delle rughe.
Insomma, un vero toccasana per la nostra pelle. L’olio di Argan contiene tocoferoli, ovvero vitamina E, in quantità tre volte maggiori dell’olio d’oliva. Queste sostanze svolgono un ruolo essenziale nella conservazione dell’olio e nella prevenzione delle rughe, poiché possiedono un’attività di protezione contro l’attacco dei radicali liberi. Ma non solo, nell’olio di Argan è presente anche lo squalene, precursore di alcuni ormoni anti-età come la DHEA, nonchè una sostanza fortemente idratante che normalizza la desquamazione della pelle e protegge i capillari.
Inoltre, sempre grazie alla presenza di squalene, l’Olio di Argan sembra essere uno tra i migliori rimedi naturali per la protezione dai raggi UV e da altre fonti di danno ossidativo. Il salubre Oro del Deserto contiente anche vitamina A ed acidi grassi essenziali come Omega 3 ed Omega 6, dalla funzione rigenerante ed antinfiammatoria. Ma non solo, oltre a quanto detto, la pianta desertica vanta anche un ricco conenuto di polifenoli anti-età. Ricordiamo che nonostante sia molto idratante, l’olio di Argan non è grasso e non unge.