Pubblicato il

“Fabrique” e cinema – Tutto il “glam” della settimana

La cerimonia di premiazione dei Fabrique Awards, l’inaugurazione dell’Off Club a Roma, la sfilata evento dedicata alle donne a Napoli…

Un momento della cerimonia di Fabrique du Cinema
©Iorio Creative Studio

La grande festa di Fabrique du Cinema

Un momento della cerimonia
Un momento della cerimonia ©Iorio Creative Studio

Si è svolta sabato 15 dicembre al Teatro India di Roma, con grande successo e affluenza di pubblico, la cerimonia di premiazione della quarta edizione dei Fabrique Awards, la kermesse organizzata dalla freepress Fabrique du Cinéma. 1200 candidati, provenienti da oltre 60 paesi e 12 premi da assegnare. Per il secondo anno i Fabrique Awards hanno affiancato ai consueti premi per la nuova cinematografia italiana. Quelli per le opere sperimentali internazionali. Tanti i protagonisti della serata, a partire dai conduttori l’attore Riccardo Festa e l’attrice Laura Adriani e alcuni attori del panorama nazionale. Come Francesco Montanari, Andrea Carpenzano, Jacopo Olmo Antinori, Simona Tabasco e Antonia Truppo. Ad assegnare i premi la giuria composta dagli attori Giorgio Pasotti e Valentina Lodovini, dai registi Jonas Carpignano e Susanna Nicchiarelli, dal cantautore Brunori Sas (per Miglior tema musicale) e presieduta dal Premio Oscar Paul Haggis.

Una serata off dai sapori orientali

Un momento della serata
Un momento della serata

Inaugura l’Off Club di Francesco Curcio e Matteo di Persio. Un elegante supperclub esteso su quattrocento metri quadri e tre piani in via di Casal Bertone 64, Roma. Un ristorante gourmet asiatico con cocktail bar mixology, disegnato da Antonino Cardillo, consulente di lunga data della rivista Wallpaper, sotto un soffitto di oro grezzo e smalto nero lucido. Dai due altari di granito nero, il mixology Patrizio Boschetto serve cocktail di ispirazione giapponese. Mentre, l’executive chef Adriano Magnoli e la pastry chef Antonella Mascolo propongono piatti di ispirazione orientale. Tanti gli amici vip intervenuti all’evento. Tra questi Claudia Gerini, Chiara Giordano, Catrinel Marlon, Chiara Francini e Roberta Morise. E ancora Kiara Tomaselli, Violante Placido, Pamela Camassa e Roberta Pitrone.

Una Cenerentola a favore delle donne

Once upon a time… Cinderella in Naples
Once upon a time… Cinderella in Naples

La Moda Italiana, con l’evento “Once upon a time… Cinderella in Naples”, ha voluto dire no alla violenza contro le donne. I brand sulla catwalk hanno sfilato con modelle che avevano in volto il tratto di rossetto rosso, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne. Mentre un principino in ginocchio bacia la mano di una baby Cinderella, Lorenzo Flaherty, presentatore dell’evento, chiude la serata con la frase: “Affinché i sogni diventino realtà, insegniamo ai nostri figli che ogni donna è una principessa!”. L’evento unico, organizzato in collaborazione con la For You Communication, ha visto protagonisti l’amore, la favola e il lusso. Con la conduzione di Valeria Altobelli e Lorenzo Flaherty.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie People