Pubblicato il

Matera rockstar italiana, Capitale europea della cultura

Tutto è pronto per Matera 2019: le luci internazionali si proiettano sulla città lucana, ecco cosa fare

Matera veduta
©iStockphoto

Matera Capitale europea della cultura per il 2019: è la prima città dell’Italia meridionale a ricevere questo riconoscimento. L’ambito titolo è stato ottenuto dopo essere entrata in una shortlist che comprendeva le candidature di altre 5 città italiane: Cagliari, Lecce, Perugia, Ravenna, Siena. Ecco, dunque, che si prepara un anno intenso ricco di emozioni. che farà della città lucana una vera rockstar. Matera, infatti, nonostante le grotte sotterranee e le bellissime chiese, viene spesso trascurata. E in molti si chiedono perché questo gioiello dorato arroccato sul bordo di un ripido burrone non compete, ad esempio, con Venezia e Firenze.

Scopri di più sulla Città dei Sassi

Matera nel panorama mondiale

È vero che le abitazioni trogloditiche, le antiche chiese rupestri e le cisterne sotterranee sono Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Ma troppo c’è voluto per catturare l’attenzione del mondo. Con questo riconoscimento Matera si apre finalmente all’internazionalità. E le centinaia di abitazioni, alcune naturali e alcune scavate nel morbido tufo di roccia fossile, sono ora conosciute da tutti. I Sassi oggi sono stati trasformati in case bijou, laboratori artigianali, musei, b&b, ristoranti e persino hotel eleganti.

Cosa fare a Matera

Si può iniziare dalla Piazza del Duomo, fuori dalla cattedrale, da dove si godono viste sensazionali sulla città e sulla gola. Poi ci si può apprestare ad abbattere un groviglio di scalinate in pietra e archi tra sassi impilati come celle in un alveare per raggiungere Santa Maria di Idris, una chiesa interamente scavata, nel corso dei secoli, in un masso gigantesco. Tra i tanti programmi di Matera 2019 vengono proposti diversi percorsi. Tra questi Roots and Routes, che collega i maggiori punti di interesse in una serie di itinerari mappati tra siti storici ed edifici che ospitano mostre ed eventi.

Alcuni consigli su Dove dormire

Per Sabato 19 gennaio è prevista la cerimonia di apertura. Per l’occasione arrivano bande musicali provenienti da villaggi della Basilicata. L’idea è di far rivivere le grandi tradizioni del sud Italia su larga scala. Il programma Ancient Future prevede una serie di eventi teatrali e mostre tematiche che attingono dalla geologia e dalla storia. I suoni più bizzarri includono Quantum Danza, spettacoli musicali e di danza che traggono ispirazione dalla fisica quantistica. C’è poi “A Story of Redemption”, una mostra che ripercorre la ristrutturazione di sassi abbandonati. Ma questo è solo l’inizio di una serie di appuntamenti da non perdere.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag