Pubblicato il

Agriturismi in aumento, quali sono le regioni top

La richiesta di soggiorni in agriturismi aumenta per la stagione estiva, ecco cosa scelgono italiani e stranieri

Agriturismi, la Toscana al top
©iStockphoto

Prima era soprattutto per la primavera o l’autunno, oggi è l’estate l’alta stagione degli agriturismi. Cresce infatti il numero di viaggiatori che sceglie la tranquillità della campagna anche per le vacanze più lunghe. Non solo mare, dunque. Agriturismo.it, sito leader del settore in Italia, ha analizzato i dati relativi all’andamento delle prenotazioni nel periodo estivo.  Scoprendo che la domanda di queste strutture nella stagione calda è in aumento del 7% rispetto all’anno scorso. Il 54% delle richieste di soggiorni proviene dagli utenti italiani. Il restante 46% della domanda arriva dall’estero.

Agriturismi in estate, le vacanze in campagna

Tra gli stranieri, sono i tedeschi (18%) a preferire gli agriturismi italiani in estate. Seguiti dagli inglesi con il 16% delle preferenze. Risulta in crescita rispetto all’anno scorso la domanda di francesi e olandesi, che insieme costituiscono il 12% delle richieste totali.

15,21€
17,90
disponibile
11 nuovo da 15,21€
1 usato da 10,23€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 27 Settembre 2019 17:04

La Toscana è la regione preferita da chi sceglie di trascorrere l’estate in agriturismo. E si conferma anche la più cara. Un soggiorno in una delle strutture di questo territorio per quattro persone costa in media 121 euro a notte. Contro i 72 euro della media nazionale. Al secondo e terzo gradino del podio ci sono Trentino Alto Adige e Sardegna. Liguria, Marche e Sicilia sono le uniche altre regioni in classifica dove il costo del soggiorno rimane sotto i 100 euro a notte.

Le località dove trascorrere l’estate in agriturismo

Le zone di Grosseto, Firenze, Livorno, Siena e Pisa occupano sempre un posto speciale in classifica. Molto richieste sono anche Trentino Alto Adige e Veneto sopratutto dai turisti stranieri. E la Sicilia vede crescere invece il turismo inglese. 

Guardando alle preferenze esclusivamente dell’utenza straniera, oltre alla Toscana sono molto richieste anche Trentino Alto Adige e Veneto, mentre spicca il crescente interesse dei turisti inglesi per la Sicilia.

Cosa offre la vacanza in agriturismo

Essendo i soggiorni estivi in agriturismo più lunghi rispetto al resto dell’anno, ci si può cimentare anche in sport estremi e attività per tutta la famiglia. Come passeggiate a cavallo o yoga all’aria aperta. Ma anche corsi di parapendio, volo singolo o escursioni in tandem. Fino ad arrivare a corsi per imparare a leggere le cartine geografiche e la bussola. Sempre più italiani e stranieri scelgono questa tipologia di ospitalità che permette di unire in un solo soggiorno gusto, natura e attività per tutti.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie ViaggiTag