Pubblicato il

La meta ideale di settembre? Asti è incoronata da Forbes

Eventi, enogastronomia ed arte fanno della città piemontese una destinazione da non perdere per una pausa autunnale

Asti la meta ideale di settembre
©iStockphoto

Prima di riprendere del tutto la routine  in molti si chiedono quale possa essere la meta ideale di settembre per trascorrere qualche altro giorno di relax. Ad aiutare i turisti indecisi ci pensa Forbes, la famosa rivista statunitense di economia. Che rivela il luogo perfetto in cui recarsi per un viaggio a settembre: Asti.

Asti incoronata la meta ideale di settembre

Incastonata nel cuore del Monferrato è ricca di atmosfere perfette per respirare i primi colori autunnali. E in più offre importanti testimonianze d’arte e d’architettura, storici eventi che celebrano le eccellenze gastronomiche e un tesoro enoico tutto da scoprire. L’ area vitivinicola del Monferrato dal 2014 è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. E’ qui che vengono prodotti vini DOCG conosciuti e amati in tutto il mondo. L’astigiano ospita il borgo di Canelli, piccola gemma d’Italia dalla bellezza indiscussa, ritenuta la patria dello spumante. Considerando che da metà Ottocento venne iniziata qui la produzione delle bollicine dolci più famose al mondo, è facile immaginare il fascino di questi luoghi.

Le Cattedrali di Canelli

E non finisce qui. Secondo Forbes immancabile è la visita alle maestose Cattedrali Sotterranee di Canelli. Nel sottosuolo del piccolo comune si snodano le suggestive cantine scavate nel tufo delle colline circostanti circa 200 anni fa. Un percorso di 20 chilometri che si sviluppa lungo il centro. Si tratta di cunicoli sotterranei considerati veri e propri capolavori d’ingegneria e architettura enoica. Che ancora oggi proteggono il vino spumante grazie alla migliori condizioni di luce e temperatura.

13,90€
disponibile
1 nuovo da 13,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Settembre 2019 7:07

Vale dunque la pena organizzare una visita guidata, magari tramite l’azienda Bosca Spumanti, una delle antiche custodi delle Cattedrali Sotterranee. Durante il tour che prevede la visita di spazi con  un’affascinante installazione permanente di luci e suoni il pubblico viene guidato lungo un intrigante percorso. Che, oltre a narrare la storia dei luoghi, porta all’immensa sala dedicata all’arte e alla musica dove è ospitata l’enorme opera d’arte La Piramide dei Sogni di Eugenio Guglielminetti,

Nel corso del mese di settembre la provincia astigiana viene animata da numerosi eventi. Tra questi la prestigiosa Douja D’or, dal 6 al 15, il concorso enologico nazionale dedicato alle DOC, DOCG e IGP. In programma anche la rassegna di musica ed enogastronomia Canelli città del Vino, V’inCanta che dal 20 al 22 è pronta ad animare le vie e le piazze storiche del borgo, con concerti e degustazioni. Accontentati anche i più sportivi che l’8 settembre possono cimentarsi nei Campionati Mondiali di Corsa su Strada.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag