Pubblicato il

Jackie O’, storia di un mito

Dalla borsa cult al ristorante romano completamente rinnovato, l’icona ispirata all’eleganza di Jacqueline Kennedy non passa mai di moda

Jackie
Eleonora Siddi Food Media Press

La borsa

Espressione di essenzialità e bellezza raffinata, Jackie è un nome che alle fashion addicted fa pensare ad una cosa sola: l’iconica borsa Gucci. Tornata di recente nella versione più pop con la Resort 2019, continua ad ispirare tanti modelli a spalla. E in fin dei conti non potrebbe essere altrimenti. Si tratta di una borsa che ha scritto la storia della moda.

Jackie

Una storia, un nome, legati a doppio filo con quelli di Jacqueline Kennedy Onassis. Moglie del 35º presidente degli Stati Uniti John Fitzgerald Kennedy, fu First Lady dal gennaio del 1961 fino all’assassinio del marito. Amante dell’haute couture e dei piatti francesi, fu sempre considerata un’icona di eleganza occidentale. Rimasta vedova, sposò nel 1968 l’armatore greco Aristotele Onassis.

 

Ultimo aggiornamento il 6 Ottobre 2019 18:25

Storia di un mito

La borsa creata da Gucci negli anni 50 aveva una inconfondibile forma a “sacco” e la comoda tracolla per portarla in spalla. Senza dimenticare la manifattura pregiata e la chiusura a moschettone, vero segno distintivo. Jackie O’ amava questa borsa e veniva spesso fotografata e ritratta sui magazine con tale modello. Inutile dire che, grazie al gossip che travolse Jacqueline Kennedy e Aristoteles Onassis, anche la borsa divenne subito un mito.

Il locale a Roma

Ma un’icona di stile come Jacqueline Kennedy non ha ispirato solo la moda. A Roma, nella mitica Via Veneto, c’è uno storico locale a lei dedicato. E’, appunto, il Jackie O’, già punto di ritrovo per intellettuali e celebrità della Roma notturna del tempo. È un locale senza tempo: di classe, esclusivo e originale. Un luogo elitario nato nel 1972 che continua a essere unico nel suo genere. E che quest’anno si presenta al pubblico rinnovato.

48,90€
59,95
disponibile
3 nuovo da 48,90€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 6 Ottobre 2019 18:25

Il restyling

Il progetto di restyling è stato curato dallo studio di Fabrizia Frezza. Ricercato negli arredi di design e modernariato, con sedute di pelle e poltroncine di velluto, dall’atmosfera intima e sofisticata. È un vero tuffo nel passato. Varcando l’ingresso del Jackie O’ si viene accolti da luci soffuse, circondati da specchi e vetrine che custodiscono bottiglie di liquori, una tappezzeria da collezione e l’immancabile sottofondo musicale. Sorseggiando squisiti e sofisticati cocktail, questo è uno spazio intimo e poliedrico. L’ideale per coloro che vogliono trascorrere una serata non banale in un ambiente curato nei minimi particolari. (Jackie O’ – Via Boncompagni, 11 – Roma – Tel. 06 4288 5457)

 

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie Moda, Tempo libero