Pubblicato il

Tutti gli strumenti per un ottimo pane fatto in casa

Imprescindibili sono acqua e farina. Ma con gli strumenti giusti la panificazione casalinga può diventare più facile

pane fatto in casa
istockphotos

L’amore per la panificazione ha contagiato tutta l’Italia: tra impasti di ogni genere, dibattiti sulle farine, tecniche di lievitazione e alternative all’assenza di questo o quell’ingrediente, il pane fatto in casa è diventato un vero tormentone del web. La panificazione è un’arte e prevede un’approfondita conoscenza delle reazioni che avvengono quando un certo tipo di farina incontra un certo tipo di lievito, assieme si bagnano con un certo tipo di liquido e vanno a riposare ad una certa temperatura. Le variabili sono tantissime, pressoché infinite, ma un importante punto di partenza per chi si avvicina solo oggi al pane fatto in casa è: cosa occorre?

Leggi anche: Come fare il lievito madre secondo un esperto

Il necessaire per il pane fatto in casa

Partiamo da un presupposto: ad essere imprescindibili sono solo acqua e farina. Per quanto riguarda gli strumenti da cucina, la scelta è del tutto personale. Ma volendo fare una panoramica di tutte le opzioni contemplabili, questi gli accessori di cui un panettiere casalingo si può munire. Innanzitutto, tra gli attrezzi base, vi può tornare utile una spianatoia, in legno o acciaio, specialmente se la vostra cucina non ha ripiani uniformi che potete utilizzare con questo scopo. Dopodiché può essere pratico munirsi di una spatola, o tarocco, quelle che si impiegano sia in pasticceria che nel mondo dei lieviti per tagliare ma anche per raschiare eventuali residui di impasto e pulire bene la superficie infarinata.

Ultimo aggiornamento il 15 Aprile 2020 18:17

I successivi strumenti sono facoltativi ma decisamente utili per chi è alle prime armi. Innanzitutto, si può mettere l’impasto a lievitare in un apposito contenitore. Il cestino per la lievitazione è un accessorio in rattan o vimini, che permette al futuro pane di mantenere forma e struttura (a volte a fine lievitazione può accadere che l’impasto si schiacci). Si tratta inoltre di cestini che consentono all’aria di penetrare, e spesso sono rivestiti di un comodo panno in lino per coprire l’impasto.

Ultimo aggiornamento il 15 Aprile 2020 18:17

Leggi anche: Tutto l’occorrente per fare la pizza

Accessori per la cottura del pane

Una teglia andrà benone per i primi esperimenti, ma munirvi di una pietra refrattaria potrebbe garantire al vostro pane quella fragranza in più che ricorda i prodotti da forno. Si tratta di ‘piastre’ in pietra su cui si posa la pagnotta per farla cuocere in forno.

100,00€
disponibile
2 nuovo da 85,00€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 15 Aprile 2020 18:17

Chi non ha molta esperienza in panificazione potrebbe trovare più semplice la cottura in pentola rispetto alla classica teglia da forno. Si tratta di pentole apposite, in pietra o ghisa, che hanno un coperchio (in certi modelli si tratta di una seconda pentola capovolta, così da poter girare la pagnotta) e vanno in forno. Quali sono i vantaggi? Il pane rimane morbido, perché la prima parte della cottura si effettua con il coperchio che mantiene l’umidità all’interno della pentola. Nella seconda parte invece si toglie il coperchio, permettendo al pane già parzialmente cotto di creare una crosticina croccante. Ci sono casseruole e pentole per la cottura del pane di diverse dimensioni, sia ovali che rotonde.

41,23€
42,36
disponibile
1 nuovo da 41,23€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 15 Aprile 2020 18:17

Un’altra opzione è quella di utilizzare degli stampi. Innanzitutto, si può optare per il classico stampo da plum-cake, per ottenere un pane tipo in cassetta, morbido, da tagliare a fette. Ma per questo tipo di pane si può optare anche per l’apposita teglia con coperchio scorrevole, che permette una cottura più ‘umida’. Oppure impiegare stampi più piccoli per realizzare dei panini, delle pagnotte, degli sfilatini. Ve ne sono in metallo con rivestimento antiaderente, oppure in silicone, particolarmente pratici per togliere i panini dalla forma.

Ultimo aggiornamento il 15 Aprile 2020 18:17

Infine, se si desidera dare alle proprie pagnotte una decorazione particolare, come ad esempio l’effetto ‘tartaruga’, treccia o ‘rosetta’ esistono degli stampini che semplicemente si premono contro l’impasto per creare il disegno in superficie.

11,87€
disponibile
4 nuovo da 7,94€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 15 Aprile 2020 18:17

Per chi ha poco tempo

Naturalmente, tenete bene a mente che, con un piccolo investimento iniziale, potete rendervi la vita più facile acquistando una macchina per il pane. Si tratta di macchinari che impastano, cuociono, sfornano diversi tipi di panificato e non richiedono alcuna fatica che l’inserimento degli ingredienti e la selezione del programma. Utilissime per chi non ha molto tempo, ma vuole scegliere da sé cosa mettere nel proprio pane: su Consigli.it ve ne abbiamo suggeriti alcuni modelli.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie Casa