Senza categoria
Pubblicato il

Pennelli per il trucco sempre puliti: ecco come fare

Pochi gesti utili per tenerli perfettamente igienizzati e prevenire il deterioramento

Sono gesti quotidiani che si ripetono quasi meccanicamente. Il trucco del mattino è un rito fatto di piccoli o lunghi preparativi, con tutto l’occorrente a portata di mano sullo scaffale del bagno, vicino allo specchio. Ma quante volte abbiamo pulito gli accessori che utilizziamo tutti i giorni sul nostro viso? Un po’ per fretta, un po’ per distrazione l’igiene dei pennelli da trucco finisce sicuramente in fondo alla lista delle cose da fare. Andrebbe fatta, in realtà, almeno una volta al mese, per i pennelli con setole di origine naturale, e ogni 15 giorni se sono artificiali. I pennelli da ombretto o da rossetto, invece, devono essere lavati ogni volta che si usano nuovi colori, per evitare che si mescolino creando effetti indesiderati. Questo perché sui pennelli si annidano germi e batteri, come su qualunque superficie, e non basta una sciacquata veloce sotto l’acqua per assicurare una pulizia profonda. Tra le setole, infatti, si depositano i residui di trucco, la polvere, le particelle di sebo e i batteri che possono causare irritazioni o allergie alla pelle del viso. 

Trenta minuti per una pulizia profonda

I pennelli da trucco si possono pulire in modo semplice con del bicarbonato, utilissimo grazie alla sua azione antibatterica. Ecco come fare. In una bacinella contenente acqua calda sciogliere un cucchiaino di bicarbonato, quindi immergere i pennelli e lasciarli in ammollo per 30 minuti. Trascorso questo tempo bisogna sciacquarli uno per volta sotto l’acqua corrente. Infine mettere ad asciugare a testa in giù per salvaguardare le setole.
Un’alternativa al bicarbonato è l’aceto: nessun problema per l’odore acre che svanirà quando il pennello si asciugherà, dopo averlo accuratamente sciacquato con acqua calda.

Un piccolo consiglio: durante il risciacquo bisogna evitare che l’acqua penetri nella base del pennello, perché il calore potrebbe sciogliere la colla e far staccare il pennello dal manico.

Per una pulizia ancora più approfondita, dopo l’operazione di ammollo si può mettere sul palmo della mano una piccola dose di sapone per le mani o uno shampoo delicato, su cui sfregare le setole per qualche minuto. Subito dopo, si procederà al risciacquo e all’asciugatura all’aria. I pennelli puliti vanno tenuti in un contenitore o in una tazza, con le setole rivolte verso l’alto. 

Unico acquisto e il set per un make up perfetto è pronto.  Questo kit di pennelli  comprende 7 spazzole più grandi e 9 pennelli di precisione. Buono sia per i truccatori di professione o semplicemente per gli amanti del trucco. Con fibre sintetiche dense, vellutate e non testate sugli animali.  Il set comprende una custodia protettiva, perfetta per portare i pennelli in viaggio con sé senza paura che i manici o le setole si rovinino.

Ultimo aggiornamento il 3 Luglio 2020 4:57
 

Il make up sarà perfetto con questi pennelli professionali in fibre premium, ferrule in argento e manici in elegante legno nero ottenuti da fonti sostenibili. una collezione completa di pennelli per il trucco professionali e dal design classico; include la spugnetta Beauty Blending Noir e un piegaciglia professionale,  in un elegante cofanetto perfetto da mettere in valigia. I pennelli sono lavorati a mano con morbide fibre ipoallergeniche adatte alle pelli sensibili.

Ultimo aggiornamento il 3 Luglio 2020 4:57
 

Per chi cambia trucco con frequenza, durante il giorno, o per i truccatori professionali ecco un accessorio che può rivelarsi utile. Un bracciale in spugna per rimuovere il colore dal pennello: basta spostare il pennello avanti e indietro sulla fascia per pulirlo immediatamente. Da lavare dopo ogni utilizzo. 

Ultimo aggiornamento il 3 Luglio 2020 4:57
 

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie Senza categoriaTag