Pubblicato il

Maionese rivisitata in chiave vegan

Sì, si può. Ed è anche facile da preparare: la maionese senza uova

Salsa
istockphotos
I puristi della tradizione storceranno il naso all’idea di una maionese realizzata senza utilizzo di uova, ma quando l’assaggeranno rimarranno stupefatti: la salsa più diffusa nel mondo si può preparare anche in versione vegan, ed è facilissimo. Non si tratta solo di soddisfare le esigenze di chi non si ciba di derivati animali, ma anche di realizzare un condimento light per insalate, panini, tartine, stuzzichini, per insaporire i cibi più svariati senza abusare di calorie e senza utilizzare alimenti industriali. 
 
Per preparare questa meravigliosa salsa vegan, vi serviranno pochissimi ingredienti: latte di soia (rigorosamente non dolcificato), olio di semi, un cucchiaino di succo di limone, un pizzico di sale. Per 100 ml di latte, occorrono 150 grammi di olio, ma più olio aggiungete più addenserà, quindi regolatevi in base ai vostri gusti o l’utilizzo che volete farne. Ci sono due tecniche per montare la salsa, in entrambi i casi prendete il frullatore ad immersione e il suo bicchiere lungo e stretto. Il metodo più veloce consiste nel mettere tutti gli ingredienti nel contenitore, posizionare il frullatore sul fondo, e frullare per qualche minuto senza muoversi; quando vedete che la salsa comincia ad addensarsi, muovete il frullatore verso l’alto in modo molto, molto lento, e vedrete che man mano che salite la salsa monterà. In alternativa, mettete nel bicchiere tutti gli ingredienti tranne l’olio, che invece aggiungerete a filo man mano che frullate compiendo movimenti verticali continui. 
 
Questa maionese non rischia di ‘impazzire’, si tratta solo di frullare e aspettare; se la salsa non dovesse addensare aggiungete altro olio, ad un certo punto monterà. Quella che vi abbiamo dato è la ricetta di base, ma la maionese veg si presta a molte varianti: aromatizzatela schiacciando un pezzetto d’aglio dentro, oppure aggiungendo mezzo cucchiaio di senape; potete renderla più acre con dell’aceto di vino, più dolce con del basilico, più intensa con del concentrato di pomodoro, più piccante con il pepe. Le aromatizzazioni si prestano a tutti i vostri sapori preferiti, mentre se è solo una nota di colore che volete conferirle (il risultato sarà più bianco di una classica maionese con l’uovo) basterà aggiungere un pizzico di curcuma in polvere. 
 
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag