Pubblicato il

Basta smartphone, meglio un sorriso (vero)

Le innovazioni tecnologiche non aiutano il rapporto: abolite i messaggi testuali, meglio un “face to face”…

Donna, smartphone, caffè
©iStockphoto
Dopo uno studio durato due anni, che ha coinvolto più di 500 persone, gli scienziati hanno dovuto ammettere che la comunicazione di coppia “face to face” è molto più potente di qualsiasi altro mezzo di comunicazione. Sempre.
 
I ricercatori hanno scoperto che le relazioni di successo si basano essenzialmente su due cose, entrambe importanti: il relazionarsi in maniera affettuosa e una buona quantità di tempo trascorso con l’altro. Nessun tipo di sms, anche il più romantico, è in grado di compensare la mancanza di uno di questi fattori.  Lo studio aggiunge: al fine di mantenere o migliorare una relazione, c’è bisogno di affetto e di tempo. Perché lo schermo non ha sorrisi, gesti, contatto fisico o altri elementi essenziali per stare bene in coppia.
 
Chi ha preso parte alla ricerca sono soprattutto donne fino ai 30 anni: i risultati hanno sottolineato, inoltre, che la parte più affettuosa della coppia è “rosa”. L’autrice dello studio Anna Batho si è così pronunciata: “Tante persone vivono separate gli uni dagli altri, ed è così difficile. Non possono raggiungersi e abbracciarsi, sorridersi e dirsi qualcosa. Volevo dimostrare che i messaggi affettuosi riuscivano a colmare questa lacuna, ma ho capito proprio il contrario. Si potrebbe pensare che qualche bel messaggio testuale potrebbe migliorare il rapporto, ma non funziona così”.
 
“E’ davvero triste che questa tecnologia non faccia la differenza. Sì, si è in contatto, ma potrebbe non essere ancora sufficiente, non fin quando non c’è contatto faccia a faccia”. Lo studio rileva, infine, che l’uso di telefonia mobile in Gran Bretagna non ha ridotto i tassi di divorzio, aumentati dello 0,5% nel biennio 2011-2012. Un terzo dei matrimoni, infatti, finiscono entro i 15 anni. Per chi invece deve affrontare lunghe distanze, meglio una videochiamata al posto dei messaggi testuali. Perché guardarsi faccia a faccia, soprattutto nei momenti più difficili, è sempre la soluzione migliore.
 
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie AmoreTag