Pubblicato il

Superfood: alla scoperta dell’alga dulse

Ricca di proprietà benefiche, è un ottimo ingrediente per rafforzare le ossa, abbassare la pressione sanguigna e migliorare la vista

superfood, alga
Courtesy of©GSPictures/iStock

Si sente spesso parlare dei cosiddetti superfood, alimenti ricchi di sostanze nutritive che hanno molte proprietà benefiche per la salute. Oltre alle bacche di acai e alle bacche di goji, a rientrare nella categoria è anche la dulse, alga rossa il cui nome botanico è Palmaria Palmata. E’ infatti ricca di vitamine, sali minerali e preziose sostanze nutritive. I benefici? Come rivela il Daily Mail, può migliorare la vista, rafforzare le ossa e abbassare la pressione sanguigna.

Superfood: le proprietà della dulse

Ad elencarne le virtù sono state Anna-Jane Debenham e Alexandra Parker, nutrizioniste di Sydney e co-founder di “The Biting Truth“. A loro avviso sarebbe cosa buona e giusta se tutti inserissero quest’alga nella propria alimentazione.

Di tutte le varietà di alghe la dulse presenta il più alto livello di proteine ed è inoltre naturalmente ricca di iodio” – ha rivelato il duo. “Incoraggiamo le persone a inserire diverse varietà di alghe nella propria dieta dati i loro elevati livelli di antiossidanti e gli innumerevoli benefici nutrizionali“.

Lo iodio, è risaputo, è un minerale importante per la tiroide. Anna e Alex hanno rivelato che, nonostante gli studi sulla dulse siano ancora in corso, il superfood rosso può essere un valido aiuto per mantenere la ghiandola in salute.

Non consigliamo di mangiarla ogni giorno ma, assumendola poche volte a settimana, potrebbe giovare alla dieta“. Secondo la coppia, le verdure coltivate nel mare hanno un maggior contenuto di proteine e sostanze nutritive rispetto a quelle coltivate in terra.

C’è da dire che, coloro che sono soliti mangiare la carne, riescono ad avere un discreto quantitativo di vitamina B12. Vegani e vegetariani, invece, spesso hanno bisogno di prendere degli integratori per sopperire alla carenza. La dulse, a tale proposito, rappresenta una valida soluzione. E’ un’ottima fonte di vitamina B12. “L’alga ha anche un alto contenuto di calcio e potassio utile per mantenere le ossa sane oltre al beta-carotene, fondamentale per preservare una buona vista” – hanno aggiunto le due donne.

Come cucinare l’alga dulse

Come si utilizza? La dulse non ha bisogno di essere cotta. Si può infatti acquistare sotto forma di fiocchi o in foglia e aggiungerla a insalate, zuppe, frittate etc. Il suo sapore è decisamente interessante, deciso e quasi piccante. “Chi intende dare quel sapore salato ai piatti può aggiungere la dulse come sostituto del sale“.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag