Pubblicato il

I lavori domestici accendono la passione

Secondo un recente studio gli uomini più attivi in casa lo sono anche a letto…

lavori domestici
iStock

Secondo un recente sondaggio il 58% delle persone crede che se qualcuno è bravo a fare lavori domestici, è bravo anche tra le lenzuola. Ci dovrebbe quindi essere un legame sottile tra l’attenzione per la casa e quella per il corpo del proprio partner. Un legame non facile individuare, ma a quanto pare c’è. E, pensandoci bene, il risultato non sorprende neanche più di tanto.

Secondo un’indagine condotta da Wakefield Research tra mille adulti, più della metà degli intervistati potrebbe ritenere che i guanti gialli da indossare durante le faccende domestiche potrebbero essere sexy quanto una vestaglia di seta o dell’intimo sexy. E non è ironia. Il 57% delle donne, infatti, ammette che la visione del loro partner impegnato nelle pulizie ha creato una scintilla, come dire, “extra lavorativa”.

Un’immagine che batte qualsiasi forma di sexting. Il 39% delle intervistate ha dichiarato che preferirebbe una foto del loro partner intento a pulire che una in costume da bagno. Questo perché ci sono, alla base, teorie affettive e relazionali reali. Spesso il “linguaggio dell’amore”, infatti, è un atto di servizio. Quindi quando il partner pulisce o svolge compiti che preferirebbe non fare, acquista punti. Affettivi e sessuali.

Gli uomini impegnati nei lavori domestici risultano più interessanti…

Secondo lo stesso studio in questione le coppie che vivono insieme e hanno condiviso il carico di lavoro casalingo hanno fatto sesso in media circa sette volte al mese. Quasi il doppio, tenendo conto del campione, rispetto a quelli che non hanno diviso i lavori domestici. E che l’hanno fatto circa quattro volte.

Non è la prima volta che uno studio raggiunge, più o meno, questi risultati. A conferma che una maggiore collaborazione in casa contribuisce a migliorare l’atmosfera e la serenità, in casa e nella coppia. Ma anche l’intimità e il piacere tra i due.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie AmoreTag