Pubblicato il

Rinnovare la cucina: questo è il momento

Le agevolazioni fiscali scadono a fine anno. E’ il momento giusto per rinnovare la casa

rinnovare la cucina

Le agevolazioni fiscali del bonus per la casa 2017 scadono il 31 dicembre. Se è da tempo che meditate un restyling all’ambiente domestico questo è il momento giusto. In particolare, molti italiani vorrebbero rinnovare la cucina, afferma un’indagine condotta da Instapro.it, piattaforma online che mette in contatto consumatori e professionisti del settore casa. In tal caso, come procedere? Alcuni consigli dalla piattaforma.

E’ tempo di rinnovare la cucina

Secondo il 34% degli intervistati la cucina è la stanza dove gli interventi permettono di esprimere maggiormente la creatività. D’altronde è l’ambiente protagonista della casa, quello a cui si dedicano più attenzioni. Ma per quanto si voglia imprimere il proprio gusto ad un ambiente, cercare l’aiuto di un professionista è sempre fondamentale per avere buoni risultati. I tutorial e i consigli sui forum online possono aiutare, ma il fai da te nella ristrutturazione potrebbe non essere la scelta migliore.

Se nel rinnovare la cucina volete guadagnare più spazio, potete eliminare una parete, ma, nel caso non sia possibile, un esperto può trovare la soluzione per utilizzarlo al meglio attraverso espedienti intelligenti. Mobili salvaspazio, sistemi di organizzazione, ma anche accorgimenti estetici che faranno sembrare l’ambiente più arioso con i giusti colori e materiali.

Risparmiare è il desiderio di tutti, e difatti è utile confrontare diversi preventivi e diverse opzioni di restyling. Ma in alcuni casi il risparmio sul breve termine non corrisponde ad un buon investimento sul lungo termine. Attenzione a non spendere poco in materiali che nel giro di due anni dovranno essere sostituiti di nuovo.

Infine, un consiglio per limitare lo stress che i lavori in casa possono procurare: pianificate. Considerate le tempistiche proposte da chi vi segue, ma aggiungete sempre qualche giorno per eventuali imprevisti e intoppi. Stare senza cucina per più giorni implica una certa dose di organizzazione, specialmente se in famiglia siete più persone.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag