Pubblicato il

Vendita a domicilio: sempre più italiani la preferiscono

Sono sempre più numerosi gli italiani che apprezzano la comodità della vendita a domicilio che permette di instaurare un rapporto diretto e di fiducia con le aziende e i venditori

vendita a domicilio
imtmphoto-istock

Le esigenze dei consumatori cambiano e con esse, dunque, anche il modo di fare shopping. Sebbene in tanti, infatti, non riescano a resistere al fascino di guardare le vetrine, passeggiare per negozi e tornare a casa carichi di pacchetti, sono sempre più numerosi, invece, coloro che cedono alle comodità degli acquisti porta a porta. La vendita a domicilio, infatti, sta riscuotendo un successo crescente  confermato, anche, da alcune recenti ricerche. Manhattan Asocciates, ad esempio, a seguito di un sondaggio condotto su 500 consumatori, ha riscontrato soltanto il 21% di gradimento in termini di shopping experience cross-channel coerente. Risultati incoraggianti sono emersi, invece, da una ricerca condotta da Univendita. L’associazione leader del settore della vendita a domicilio ha, infatti, riscontrato un gradimento dell’esperienza d’acquisto pari al 91%.

La vendita a domicilio avvicina le aziende al cliente

Sono numerosi i motivi che spingono i clienti a voler ripetere l’esperienza dello shopping a domicilio. Ciò che, probabilmente, conquista i consumatori è la sensazione di essere seguiti ed ascoltati. Molto più di quanto non avvenga nei negozi fisici e, ancor meno, in quelli on-line. Il prodotto può essere toccato con mano e provato in tutta tranquillità ed il cliente può visionarlo assieme a parenti ed amici ai quali pò chiedere consiglio. Il venditore è esperto e preparato ed è a completa disposizione dell’acquirente. E rappresenta un tramite importante tra l’azienda ed il cliente anche in caso di necessità di assistenza post-vendita. In questo modo il cliente si sente più sicuro, specialmente in caso di acquisti importanti.

vendita a domiclio

Acquistando porta a porta ci si sente a proprio agio

Ai vantaggi pratici, si aggiungono rilevanti aspetti psicologici. La possibilità di accogliere il venditore in casa propria fa sentire il cliente a proprio agio. Così come l’atteggiamente del venditore che prima di illustrare le caratteristiche del prodotto si presenta e si fa conoscere. In questo modo si instaura immediatamente un rapporto di fiducia e si crea un’atmosfera distesa. Resa ancor più serena dalla conspaevolezza di avere tutto il tempo che si desidera per prendere la propria decisione. Lo shopping diventa, così, un’esperienza coinvolgente ed appagante.

Ma non è finita. Sono, infatti, tantissimi i clienti che apprezzano la vendita a domicilio anche per i suoi risvolti “social”. Chi acquista da aziende che vendono porta a porta si sente parte di una specie di community. Un gruppo di persone che condividono la voglia di cercare il meglio e di essere coccolate dalle proprie aziende preferite. Il contatto diretto tra il cliente e l’azienda, inoltre, permette a quest’ultima di ricevere un feedback immediato su prodotti e servizi. In questo modo è ancora più semplice soddisfare le esigenze del consumatore anche attraverso offerte personalizzate.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie People, Tempo liberoTag