Pubblicato il

French Xmas in Milan, il cocktail natalizio

Il drink firmato da Flavio Angiolillo, uno dei bartender italiani selezionati da Disaronno come innovatore nell’ambito della mixologia

French Xmas in Milan
Diageo

Il cocktail si chiama French Xmas in Milan e, come il suo autore, è italo-francese. Flavio Angiolillo è stato selezionato da Innovation Hunter, il progetto di Disaronno che seleziona i migliori bartender italiani come innovatori nell’ambito della mixologia.

Innovation Hunter: Disaronno esplora il mondo della mixology

La scoperta del cocktail French Xmas in Milan avviene grazie alla ricerca del top nel mondo della mixology. Disaronno abbandona la strada del concorso alla ricerca dei talenti, convinta del fatto che oggi i trend viaggiano per canali diversi dalla performance su un palco di fronte a una giuria. E trasforma The Mixing Star in Innovation Hunter, “esploratore” social con telecamera incorporata e una missione precisa. Quella di individuare le tendenze più innovative nel campo della mixologia. Un viaggio in Italia e nel mondo, filmando e condividendo le “scoperte” con le community appassionate di bartending.

In questa nuova veste The Mixing Star Disaronno ha scelto tre tappe chiave: Milano, Amsterdam, Londra. Sostenuto e accompagnato dall’esperienza di esperti in tema di mixologia, ha accuratamente selezionato, intervistato e ripreso una serie di bartender.

French Xmas in Milan: Vermouth e Disaronno per brindare alle Feste

Tra i protagonisti dello spirito innovatore di Milano, Flavio Angiolillo. Con il suo Backdoor43, dimostra il successo di un progetto tanto originale quanto ardito. Un locale di soli 4 metri quadrati, che può contenere due clienti e un bartender. Intimità e il far sentire speciali sono alla base di un vero e proprio servizio su misura. Angiolillo racconta a The Mixing Star di altre due idee innovative: il servizio del drink da asporto e la consegna di cocktail a domicilio.

Il suo French Xmas in Milan è il mix perfetto tra i sapori di Francia e Italia. Vermouth dry (45 ml) il più francese tra i vermouth. 10 ml di Di Saronno che pone l’accento sull’italianità ed esalta il sapore del vermouth. 15 ml di Farmily, amaro italiano che con le sue note altamente speziate conferisce al cocktail lo spirito natalizio. E infine il grano (3,75 ml) per legare e donare maggiore densità al sapore del cocktail.

La tecnica utilizzata è Stir and Strain (letteralmente: mescolato e filtrato). Si tratta di una tecnica che prevede l’utilizzo del Mixing Glass e di tanto ghiaccio. Quest’ultimo viene poi filtrato per servire al cliente un cocktail liscio e freddo al punto giusto.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag