Pubblicato il

Animali domestici sovrappeso? Ecco cosa fare

Anche i nostri amici a quattro zampe possono avere problemi di linea: ecco come comportarsi con gli animali domestici sovrappeso

animali domestici sovrappeso
istockphoto.com

ANIMALI DOMESTICI SOVRAPPESO

Così come avviene per gli esseri umani, capita spesso che ci siano anche animali domestici sovrappeso. E così come per gli uomini, la causa principale va rintracciata nelle cattive abitudini alimentari. L’unica differenza è che, nel caso degli animali, la responsabilità principale è di chi se ne prende cura. Non è infatti nelle capacità di una cane o un gatto scegliere cosa mettere nella sua ciotola!

PROBLEMI DEGLI ANIMALI DOMESTICI SOVRAPPESO

Molti credono erroneamente che un animale domestico in sovrappeso non sia un problema. Anzi, le sue rotondità lo rendono spesso più dolce e amorevole agli occhi del padrone, che non si rende conto che invece un animale obeso non è un animale felice. L’obesità può infatti causare complicazioni in quasi tutti i sistemi del corpo.

I DANNI DA OBESITA’ NEGLI ANIMALI

Anche se gli animali in sovrappeso non dovranno affrontare la stigmatizzazione sociale come gli esseri umani, subiscono ugualmente un danno emotivo. Lo dimostra un recente studio britannico che ha evidenziato una peggiore qualità della vita e vitalità degli animali obesi. E, naturalmente, il male è anche fisico, con condizioni che vanno dal diabete all’osteoartrosi. La buona notizia è che i valori sembra possano migliorare con la perdita di peso.

I NUOVI APPROCCI PER CURARLA

Gestire l’obesità negli animali è molto più complesso di quanto si creda e richiede che veterinari, medici e psicologi lavorino insieme. A volte non basta intervenire solo sull’alimentazione o su piani di esercizio. Le nuove teorie rilevano infatti che il problema è direttamente collegato al legame uomo-animale, molto più che alla ciotola. E dunque questo rapporto deve essere affrontato in un piano congiunto per avere maggiori probabilità di successo. I vari professionisti devono intervenire in maniera sincronizzata sulle potenziali cause della patologia. E’ ormai sempre più evidente che anche negli animali, da un punto di vista clinico, la sfera emotiva ha grande rilevanza e non deve essere sottovalutata.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Tempo liberoTag