Pubblicato il

Frutta e verdura fresche più a lungo: si può

I consigli e i trucchi per conservare più a lungo e nella maniera giusta frutta e verdura fresche preservandole dalla formazione di muffe e batteri

frutta e verdura fresche
peangdao-istock

Aprire il frigorifero e trovare frutta e verdura appassite è, purtroppo, un film visto fin troppe volte. Succede spesso di riporre la propria spesa e vederla andare a male prima di poterla consumare tutta. Specialmente quando si tratta di prodotti freschi. Questo tipo di inconvenienti capita perchè, probabilmente, non si adotta il giusto metodo di conservazione. Generalmente si tende a sistemare frutta e verdura fresche nel cassetto dedicato pensando che sia sufficiente. Ma non tutti i prodotti richiedono le stesse condizioni di conservazione. Per evitare di dover gettare via i prodotti ortofrutticoli il Daily Mail ha rivelato i trucchi della blogger di Of Life and Lisa per conservare diversi tipi di frutta e verdura fresche più a lungo.

Mantenere frutta e verdura fresche non è difficile

Le accortezze consigliate dalla blogger del North Virginia non sono complicate da mettere in atto. Basta ricordare per quali prodotti sono più adatte. Se alcuni prodotti richiedono la conservazione in sacchetti di plastica, per altri sono più adatti quelli di carta. E se alcuni si mantengono più a lungo nel frigorifero, altri si conservano di gran lunga meglio a temperatura ambiente. Una volta memorizzate le condizioni ideali per ciascun frutto e ciascun ortaggio, crearle sarà un gioco da ragazzi. Basterà seguire i consigli riportati sulle pagine del blog.

Non tutti i frutti sono uguali

Bisogna ricordare che frutta e verdura fresche comprendono una vasta gamma di prodotti differenti. E’ impossibile pensare che per tutti valgano le stesse regole di conservazione. Per quanto riguarda la frutta, ad esempio, basterà tenere a mente che bacche e frutti rossi richiedono un ambiente fresco e asciutto per preservarli dalla formazione di muffe. Sarà molto importante, dunque, asciugarli accuratamente con della carta assorbente e riporli in contenitori di plastica anch’essi foderati di carta assorbente. In questo modo, una volta sistemati in frigorifero, si conserveranno molto più a lungo. Per contrastare lo sviluppo della muffa è consigliabile, inoltre, lavare la frutta con acqua e aceto prima di riporla nel frigorifero. Basterà rispettare le proporzioni di un cucchiaio di aceto per ogni tazza di acqua.

tendenze alimentari
Frutta e verdura

Ma non è finita. Chi ama acquistare bellissimi caschi di banane non potrà godere a lungo delle loro vista. A meno che non abbia intenzione di consumare tutte le banane a strettissimo giro. Se, invece, si provvederà a separare i frutti l’uno d’altro passerà più tempo prima che comincino ad annerirsi. Anche per gli agrumi esiste un trucco, anzi due. Ed alcuni ne rimarranno sorpresi. Arance, limoni e lime, infatti, si conservano molto più a lungo lontano dal contatto diretto con la luce del sole e, soprattutto, a temperatura ambiente. Niente frigorifero, dunque, e niente muffe per molto più tempo. Molti probabilmente già lo sapevano. Ma quanti, invece, avevano l’abitudine di conservare gli agrumi nel frigorifero?

Verdura e ortaggi sempre freschi

Anche la verdura richiede le sue particolare condizioni di conservazione. E non sono, naturalmente, le stesse per ogni prodotto. Gli amanti dell’insalata, ad esempio, scopriranno con piacere che basterà introdurre molta aria nel sacchetto in cui la conservano per averla fresca molto più a lungo. Se si desidera, invece, preservare peperoni, patate e cipolle, ma anche mele, dall’umidità che le farà appassire più rapidamente, la soluzione è un semplicissimo sacchetto di carta. Per quanto riguarda patate e cipolle, inoltre, è importante ricordare che non è consigliabile conservarle in frigorifero. Stesso discorso vale per i pomodori che emettono molto gas etilene che accelera la maturazione dei frutti vicini. Molto meglio riporli in un sacchetto di carta da sistemare in un luogo fresco e asciutto come gli armadietti della dispensa.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag