Pubblicato il

Mangiare pesce aiuta a prevenire la sclerosi

Una nuova ricerca scientifica rivela che mangiare pesce almeno una volta a settimana aiuta a prevenire la sclerosi multipla

mangiare pesce
istockphoto.com

MANGIARE PESCE FA BENE

Mangiare pesce fa bene e questo non è un mistero per nessuno. Una dieta equilibrata prevede il consumo di carne, pesce, frutta, uova, verdura e carboidrati. Gli esperti di alimentazione, tuttavia, consigliano addirittura di privilegiare il pesce e ridurre il consumo di carne. Questo per tanti motivi legati alla salute e al benessere dell’organismo. Da ultimo, si aggiunge anche l’importante risultato di una recente ricerca scientifica. Sembra infatti che il consumo di pesce riduca il rischio di sclerosi multipla.

LA RICERCA SCIENTIFICA

La ricerca è stata condotta da Annette Langer-Gould del Kaiser Permanente Southern California. La dottoressa è anche membro dell’American Academy of Neurology. Lei e il suo team hanno valutato il consumo di pesce e l’assunzione di integratori di olio di pesce in 1.153 persone. A circa la metà del gruppo era stata diagnosticata una forma di SM. Si trattava di un primo episodio isolato di sintomi o una forma ricorrente. Alla luce delle recenti ricerche sui benefici per la salute ad ampio raggio degli acidi grassi Omega-3 dei pesci, il team ha deciso di testare la relazione tra l’olio nutriente e la SM. “Volevamo vedere se questa semplice modifica dello stile di vita – mangiare regolarmente pesce e assumere integratori di olio di pesce – potesse ridurre il rischio di sclerosi multipla.”

L’autrice, alla fine dello studio, suggerisce di mangiare pesce grasso almeno una volta alla settimana. Soprattutto salmone, sardine, tonno e trota. Questo ridurrebbe il rischio di sclerosi multipla del 45%.

MANGIARE PESCE CONTRO LA SCLEROSI

Altri studi hanno anche suggerito che gli acidi grassi del pesce o dell’olio di pesce possono aiutare a tenere a bada i sintomi della SM e ridurre al minimo le ricadute. Non è del tutto chiaro cosa conferisca agli oli questi poteri protettivi. Alcuni scienziati ipotizzano che i loro effetti antinfiammatori generali siano particolarmente buoni per chi soffre di SM. Credono inoltre che il grasso del pesce possa aiutare a proteggere i neuroni.

La sclerosi multipla (SM) è una malattia potenzialmente debilitante del sistema nervoso e non sono state identificate né una causa né una cura. Nella SM, il corpo attacca le guaine protettive grasse attorno ai nervi, danneggiandole e compromettendo la comunicazione del cervello con il resto del corpo.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag