Pubblicato il

Frittelle di riso per un San Giuseppe diverso

Fritte, piene di zucchero e a base di riso

Frittelle di zucchero
iStock

Le frittelle di San Giuseppe sono un dolce tipico della Festa del Papà che viene festeggiata in tutta Italia il 19 marzo.

Eppure nonostante l’unicità del giorno, la cucina sul tema non è tutta uniformata. Anzi, quando si parla delle frittelle di San Giuseppe ogni regione, ma sarebbe meglio dire ogni famiglia, ha le sue particolarità.

LEGGI ANCHE: FESTA DEL PAPA’ LE RICETTE PER CELEBRARE LA GIORNATA

Quando parliamo di varianti regionali esistono per esempio le versioni con riso o senza riso. Anche se entrambe le ricette hanno un punto in comune: sono fritte e ricoperte di zucchero.

Oggi vi proponiamo la ricetta della versione con riso. La ricetta originale è stata proposta dal sito di cucina Buonissimo e si allinea con la proposta gastronomica della regione Toscana.

La ricetta è stata realizzata dal signor Gabriele Giovannelli di Prato.

Frittelle di San Giuseppe con riso: la ricetta

Ingredienti

  • 500 g riso
  • 1/4 l latte
  • q.b. acqua
  • 3 uova
  • 1 bicchierino Rum
  • q.b. uvetta sultanina
  • 110 g zucchero
  • 1 bustina lievito per i dolci
  • q.b. scorza di limone e arancia grattugiate
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai farina
  • 1 stecca vaniglia
  • q.b. zucchero a velo
  • 1 l olio per friggere
Le dosi sono indicate per circa 6 persone. La preparazione impiega circa 20 minuti per cuocersi. Il vino consigliato è il vin santo. 
Lessate il riso nel latte e nell’acqua, unendo anche la stecca di vaniglia che avrete inciso per liberare i semi.
Proseguite la cottura per una ventina di minuti. Il riso dovrà al termine rimanere morbido. Eliminate la stecca e lasciatelo raffreddare.
Trasferitelo in una ciotola ed incorporate i tuorli e gli albumi sbattuti e poi gli altri ingredienti, escluso lo zucchero a velo.
Fatelo riposare per circa un’ora, dopodiché friggete il composto a cucchiaiate nell’olio bollente. Si otterranno delle crocchette sferiche, che saranno cotte quando saranno dorate.
Scolatele su carta assorbente, lasciatele intiepidire, quindi spolveratele con lo zucchero a velo e servite.
Buon appetito!

 

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag