Pubblicato il

Frolla del Vesuvio con limoni e arance

La ricetta è firmata da Matteo Cutolo della Federazione Internazionale di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria

frolla del vesuvio con limoni e arance
Federazione Internazionale di Pasticceria

L’INGREDIENTE DELLA FROLLA DEL VESUVIO – Il limone è il frutto dell’albero citrus limon appartenente alla famiglia delle rutaceae. Oltre a circa 90 g di acqua, nel limone sono presenti potassio, sodio, calcio e ferro. In 100 grammi di limone appena raccolto, max 10 minuti, sono contenuti 50 grammi di vitamina C allo stato puro ed una cospicua quantità di vitamine A, B, C e PP. Ricco di vitamine di ogni tipo, i limoni rafforzano le difese immunitarie proteggendo da stati febbrili, tosse, raffreddori, influenze. Ha un grande potere depurativo, disintossicante e antiossidante.

LA RICETTA Frolla del Vesuvio, con limoni e arance

LA DIFFICOLTA’ medio-alta

INGREDIENTI –
Per la pasta frolla: gr. 500 farina debole, gr. 200 strutto, gr. 200 zucchero. Gr.100 acqua, gr.25 miele, gr.1 bicarbonato di ammonio. Mezza buccia d’arancia grattugiata, mezza buccia di limone grattugiata.

Per il ripieno: mezzo litro di acqua, gr.10 sale, gr.170 semola di grano duro rimacinata. Gr. 600 Ricotta di vaccino centrifugata, gr. 300 zucchero, gr.50 cubetti di arancia, gr. 40 pasta di limone.

TEMPI DI PREPARAZIONE: 15 ore

LO SVOLGIMENTO DELLA FROLLA DEL VESUVIO –
Per la pasta frolla. Impastare in planetaria con il gancio lo strutto e lo zucchero. Aggiungere l’acqua e il miele con gli aromi e un pizzico di sale. Unire la farina e il bicarbonato di ammonio. Avvolgere in una pellicola e far riposare per almeno 12 ore.

Per il ripieno. Mettere acqua e sale sul fuoco. Appena raggiunta l’ebollizione, unire la semola girando velocemente in modo da non far formare grumi. Lasciare a fiamma bassa per circa 20 minuti. Riporre il composto in una pentola con pellicola a contatto e riporre in frigo a 4°. Quando è fredda, ammorbidire la semola in planetaria con la foglia. Aggiungere la ricotta, i cubetti d’arancia e la pasta di limone. Infine lo zucchero. Foderare uno stampo da crostata con la pasta frolla. Versare sopra il composto. Chiudere a mò di crostata. Cuocere a 190° per 14 minuti circa.

Per la pasta di limone. Sbucciare 4 limoni e far bollire le bucce. Pesare le bucce bollite e aggiungere lo zucchero pari peso. Frullare. Fare riposare per almeno 12 ore in frigo.

La firma della ricetta

Matteo Cutolo, classe 1975, nato a Torre del Greco (Na). Ha iniziato questo lavoro da bambino nell’attività di famiglia, attività che ho rilevato nel 2000. Dopo essersi laureato nel 2007 in Economia del Commercio Internazionale, ha continuato gli studi soprattutto nel campo del gelato, nella splendida città di Ercolano.

Matteo Cutolo della Federazione Internazionale di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria
Matteo Cutolo della Federazione Internazionale di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria

In questa splendida cornice riesce a gestire quotidianamente il laboratorio della sua pasticceria, gelateria “Generoso”, nonostante i tanti impegni che lo vedono in giro. E’ stato il vincitore del Campionato Italiano 2016 FIPCG nella categoria “Pastigliaggio e Monoporzione gelato” e vincitore del Campionato Mondiale di Pasticceria e Gelateria 2017 FIPGC.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag