Pubblicato il

Ventilatori senza scosse, per un’estate fresca e sicura

Sebbene siano stati da molti sostituiti con i più moderni climatizzatori, i ventilatori restano un’ottima alternativa contro il caldo

ventilatori
istockphoto.com

I VENTILATORI TRADIZIONALI

Con l’arrivo del gran caldo, si corre subito ai ripari e i ventilatori restano una delle soluzioni più utilizzate. Molti non tollerano infatti l’aria condizionata e preferiscono usare i metodi tradizionali. La funzione del ventilatore non è di abbassare la temperatura dell’ambiente ma quella di aiutare il corpo nella termoregolazione. Facilitando l’evaporazione del sudore abbassa naturalmente la temperatura corporea.

COME SCEGLIERE I VENTILATORI MIGLIORI

A prescindere dalla maggiore efficacia di alcuni tipi di ventilatori rimane immutata la funzione base che consiste nel movimentare l’aria negli ambienti chiusi. Se abbiamo deciso di acquistare un ventilatore, tuttavia, sarà bene conoscere alcune caratteristiche dei modelli disponibili in commercio. Gli esperti di IMQ hanno deciso di aiutare i consumatori con una serie di consigli utili alla scelta.
Esistono un’infinità di modelli in commercio ma, in linea di massima, possono essere tutti ricondotti a tre grandi tipologie. Da tavolo/parete, da soffitto e da terra. I consumi sono molto ridotti rispetto a quelli dei condizionatori e vanno dai 40 ai 70 watt. I ventilatori da soffitto, spesso abbinati a lampadari, data l’ampiezza delle pale, muovono una grande massa d’aria e hanno il vantaggio di distribuirla uniformemente, senza che colpisca direttamente il corpo.

I CONSIGLI PER L’ACQUISTO

L’effetto rinfrescante dipende da diversi fattori, il principale è l’ampiezza delle pale. Per questo è meglio chiedere consiglio a un rivenditore autorizzato. Altre caratteristiche da valutare prima dell’acquisto sono la velocità di aerazione, la rumorosità e la maneggevolezza. Anche orientabilità, lunghezza del cavo, semplicità d’uso e funzioni non sono da trascurare. Verifichiamo, infine, la presenza di un marchio di sicurezza quale IMQ.

CONSIGLI PER L’USO

I modelli da tavolo e colonna vanno sempre poggiati su una superficie piana e stabile. E ovviamente lontano da elementi che possano ostacolarne l’oscillazione o interferire nel movimento delle pale. Per evitare surriscaldamenti, bisogna svolgere il cavo per tutta la sua lunghezza. I componenti vanno puliti con un panno inumidito in soluzione di acqua tiepida e detersivo neutro, con la spina staccata.
Alla prime ombre della sera, per espellere dalle stanze quell’aria insopportabilmente calda, consigliamo di appoggiare il ventilatore sul bordo della finestra in modo che aspiri l’aria da fuori e la spinga all’interno. Facciamo sempre attenzione che dal motore elettrico non escano scintille causate dalla polvere. Depositandosi, può infatti generare piccoli cortocircuiti. Se possibile, periodicamente sarà bene pulire i componenti interni con aria compressa.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag