Pubblicato il

Divisa scolastica e grembiule sempre a posto

I trucchi e i consigli per far durare la divisa scolastica e il grembiule tutto l’anno riducendo costi e fatica

divisa scolastica
Wavebreakmedia-istock

Ogni famiglia sa bene quanto possa essere oneroso corredare i bambini di divisa scolastica, abiti e grembiulini per la scuola. E lo è sia dal punto di vista economico che pratico. I costi di un corredo scolastico sono elevati, sia che la scuola adotti una divisa, sia che, invece, richieda semplicemente un grembiule. Ed anche nel caso in cui permetta, invece, di frequentare le lezioni con i propri abiti, occorre acquistare dei capi che siano adatti a resistere  agli “stress” a cui vengono sottoposti durante le attività scolastiche. Ed una volta sostestenuta la spesa, occorre dedicare molto tempo alla loro manutenzione affinchè durino a lungo e risultino sempre puliti, ordinati e a posto. Good Housekeeping propone una serie di utili consigli per far durare la divisa scolastica per tutto l’anno, ottimizzando costi e tempi.

Divisa scolastica pulita e in ordine

Non importa che si utilizzi una divisa scolastica piuttosto che un grembiule o i propri abiti. Qualunque capo i nostri bimbi indossino a scuola dovrà apparire sempre pulito e in ordine. Per farlo occorre, innanzitutto, prestare particolare attenzione al momento del lavaggio. Bisogna sempre pretrattare eventuali macchie aggressive come quelle di erba, terra e inchiostro. E separare i capi bianchi da quelli colorati. E, per questi ultimi, utilizzare detersivi specifici. In questo modo i tessuti non sbiadiranno e i colori rimarranno vivi e brillanti fino alla fine dell’anno scolastico. E nel caso la pelle del proprio bimbo risulti particolarmente delicata, è consigliabile optare per un detergente biologico. Una volta puliti conviene far asciugare capi come camicie, maglioni e grembiuli appesi e all’aria senza strizzare. In questo modo, a seconda dei tessuti, potrebbe non essere necessario ricorrere alla stiratura.

Per i capi che, invece, andranno necessariamente stirati, come gonne e pantaloni, si può ricorrere ad alcuni trucchi per rendere l’operazione più semplice e meno aggressiva per i tessuti. Per preservare i colori è consiglibile stirare i capi sovrapponendo un panno umido e pulito per evitare il contatto diretto con la piastra rovente del ferro. In alternativa si potranno stirare gli abiti a rovescio. In questo modo il ferro entrarà in contatto con la parte interna del tessuto. E l’esterno, che rimane a vista, apparirà sempre brillante e a posto. Per quanto riguarda i capi utilizzati per l’attività sportiva, è importante rimuoverli immediatamente dalla borsa utilizzata per il trasporto. In questo modo si potrà prevenire la formazione di muffa. Qualora, invece, il peggio sia già accaduto, si potranno trattare i capi con una soluzione di acqua e aceto bianco.

I trucchi per risparmiare tempo e denaro

Anche i ragazzi possono contribuire a semplificare la manutezione della divisa scolastica. Se, una volta tornati a casa, si levano gli abiti per la scuola, potranno evitare che si macchino e si sgualciscano. Evitando, dunque, lavaggi e stirature extra. E mantenendo più nuovi e più a lungo i tessuti. Ma c’è un altro modo per evitare lavaggi continui. Si può, ad esempio, optare per capi e grembiuli realizzati con tessuti antimacchia. Il trattamento a cui vengono sottoposti evita alle macchie di penetrare in profondità. Smacchiare gli abiti sarà, dunque, semplice e veloce. Per evitare, infine, che i capi eventualmente dimenticati a scuola vadano irrimediabilmente perduti, si può cucire al loro interno una targhetta con il nome dei propri ragazzi. Ritrovarli sarà più semplice e non occorrerà comprarne di nuovi. Meglio non ricorrere, però, alle targhette che si applicano con il ferro da stiro. Tendono, infatti, a staccarsi con maggiore facilità.

 

SCOPRI LE MIGLIORI OFFERTE PER IL BACK TO SCHOOL

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag