Pubblicato il

Il veleno delle api, nuovo elisir di bellezza delle star

Ad Hollywood le star sono impazzite per il veleno delle api come botox naturale. Ma non solo, anche i reali inglesi non ne possono fare a meno

Ape sul fiore

Il veleno delle api è solo l’ultimo ingrediente magico che si aggiunge alla lunga lista di creme per la pelle, sieri per rimpolpare le labbra e maschere facciali. L’idea è frutto del lavoro dell’apicoltore brasiliano Cyrus Protta, che ha realizzato un composto a base di veleno di ape in grado di contrastare l’invecchiamento dell’epidermide. La sostanza, spalmata come una crema direttamente sulla pelle, attiverebbe, a differenza delle iniezioni di botox, una reazione fisiologica naturale. Per questo è anche conosciuto fra le star come il ‘botox naturale’.

Il veleno stimola la produzione di collagene ed elastina per sollevare, rassodare e ammorbidire la pelle. Contiene anche un elemento chiamato melitina, un aminoacido con proprietà anti-infiammatorie presente nel veleno delle api che, in percentuali minori, contiene anche miele e polline. Questo tipo di "make up" antinvecchiamento, innescherebbe nella pelle una reazione al veleno, in grado di aumentare il flusso di sangue e, in questo senso, anche la produzione di collagene ed elastina.
Queste due sostanze contribuiscono a loro volta, al rinvigorimento del derma, permettendone la rimozione delle cellule morte e quindi un effetto ‘tensivo’ naturale. Non è un caso, dunque, che il nuovo ritrovato delle cure estetiche si sia imposto come una vera e tendenza dell’antinvecchiamento tra le star dello spettacolo e non solo.

Il veleno delle api, dunque, è la nuova frontiera della cure estetiche contro le
rughe e i segni dell’età. Una nuova tendenza che ha conquistato vip di
Hollywood e star del jet set di tutto il mondo, sempre alla ricerca di
rimedi efficaci per apparire più giovani e senza rughe. Parola
dell’autorevole Wall Street Journal, che in un reportage a firma di Lucy
Craymer dimostra come proprio il veleno delle api sarebbe il segreto
della bellezza di personaggi come la principessa Kate Middleton o
l’attrice Gwyneth Paltrow.

Non solo. Quello del veleno delle api sembra una vera e propria mania
tra i reali inglesi, tanto che anche la moglie di Carlo di Inghilterra,
la duchessa di Cornovaglia Camilla Parker Bowles, ha recentemente
dichiarato di utilizzarlo come rimedio anti-età. Ma la lista delle star
che si affidano ai benefici delle api si allunga, e tra le fan del
prodotto non mancano l’attrice Michelle Pfeiffer, Victoria Beckham e
Kylie Minogue.
Perplesso Federico Montanari, che con la sua Dermal ha lanciato diverse
tecniche come le lampade allo xenon per l’epilazione ed il foto
ringiovanimento oppure gli ultrasuoni per ridurre le adiposità: "La
notizia riportata dal Wall Street Journal mi sembra una cosa modaiola,
ma ben venga perché vuol dire che la ricerca non si ferma mai. Anche noi
abbiamo introdotto non poche novità in questo settore. Per esempio,
siamo stati i primi a portare in Italia la luce pulsata di ultima
generazione, frutto di continua ricerca che va incontro alle richieste
dei nostri clienti, sempre più esigenti ed attenti alla qualità dei
prodotti utilizzati per il proprio benessere personale. In Italia –
prosegue Montanari – le donne trattano soprattutto la zona facciale, la
zona del collo e le mani, mentre gli uomini preferiscono concentrarsi
sulle cosiddette ‘maniglie dell’amore’ e la zona addominale. Ma anche
gli uomini non si negano trattamenti per appiattire le rughe, combattere
gli inestetismi e ringiovanire la pelle".

(LaPresse)

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag