Pubblicato il

Un premio per la star più ‘green’

Anche quest’anno il “Most Responsible Celebrity Award” premia la star più attiva a favore dell’ambiente

Festival di Cannes 2011 - Penelope Cruz
AP Images

Molti dei protagonisti dello star sistem hanno di recente mostrato il loro impegno per l’ambiente e sbandierato ai quattro venti la propria anima green. Ma chi, secondo voi, tra Penelope Cruz, George Clooney, Zhou Xun, la stilista Vivienne Westwood, il protettore dei mari Pierre-Yves Cousteau e il modello Ian Somerhalder, si è realmente impegnato di più in favore di uno sviluppo sostenibile?

Torna anche quest’anno l’appuntamento il “Most Responsible Celebrity Award”, il premio che, nell’ambito dell’International Green Awards, vuole ricompensare e mettere in luce la celebrità che più si è spesa per la promozione della sostenibilità a livello globale, influenzando con il proprio esempio e il proprio messaggio il grande pubblico. Anche voi potrete partecipare alla votazione del vincitore sino al 6 agosto sul sito del prestigioso premio.

Tra le dieci nomination per il concorso di quest’anno, vi segnaliamo quelle di: George Clooney protagonista di “Syriana”, un film sull’influenza dell’industria petrolifera sull’economia e sulla società civile,  ma anche di una missione per la difesa dei diritti umani in Darfur; Penelope Cruz promotrice della campagna “Red Carpet/Green Cars” lanciata durante la notte degli Oscar per promuovere la mobilità verde; Vivienne Westwood, la stilista che ha proposto il manifesto “Do It Your Self” con l’obiettivo di conciliare moda e ambiente, suggerendo di dimenticare la moda usa e getta per tornare invece ai pochi pezzi fondamentali di una volta, con un uso attento dei materiali, anche riciclati. Altre notizie sui restanti candidati e sul loro impegno le trovate sul sito www.greenawards.com.
 
Il vincitore verrà proclamato presso il Battersea Power Station di Londra il prossimo 20 novembre. Vincitrice della scorsa edizione la top model brasiliana Gisele Bundchen impegnata a favore della foresta pluviale.