Pubblicato il

Mare di Wadden. La perla del Nord

Di tutti i magnifici paesaggi regalati dalla splendida terra olandese, quelli del Mare di Wadden e delle Isole Frisone sono sicuramente tra i più straordinari

isole frisone
 thinkstock

Texel, Vlieland, Terschelling, Ameland e Schiermonnikoog sono le denominazioni delle cinque isole Frisone e quest’incantevole arcipelago è situato tra le acque del Mare di Wadden. L’intera regione, parte dell’Olanda del Nord, è una zona dalla bellezza unica e dalle caratteristiche territoriali davvero singolari.

Queste isole sono, infatti, una meta molto ambita per il turismo attivo, nonché una destinazione molto popolare tra gli appassionati di sport e natura. Accanto al ciclismo, alle passeggiate, al bird watching, alla pesca, alla vela, al kitesurfing, alla canoa, al nuoto ed allo sci d’acqua, una delle attività più caratteristiche è il “wadlopen”, ovvero “la camminata nel fango”. Un’attività davvero particolare che vanta numerosissimi seguaci.

Infatti, la “camminata nel fango” è un modo emozionante ed avventuroso per scoprire il territorio ed entrare in contatto con questa terra incredibilmente particolare: durante la bassa marea il fondale asciutto consente di attraversare il fondo del mare e raggiungere le diverse isole a piedi. Scoprire il mondo sottomarino passo dopo passo, sarà sicuramente un’esperienza unica e divertente.

Ma non solo sport, naturalmente il relax da spiaggia è un’alternativa altrettanto avvincente. Almeno 10.000 diverse specie animali e vegetali vivono nella regione e per questo il Mare di Wadden è entrato a far parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 2009. Le isole Frisone sembrano essere il luogo perfetto per una vacanza adatta a tutte le età, dai più avventurosi ai devoti del relax.

La turistica isola di Texel

L’isola di Texel, in particolar modo, è una destinazione ideale per una gita fuori porto durante il periodo primaverile. Infatti su quest’isola il sole sembra brillare con maggior intensità ed avere l’occasione di effettuare splendide passeggiate sorseggiando il liquore locale “Juttertje”, contribuirà a rendere l’esperienza davvero suggestiva.

L’isola è famosa per gli innumerevoli agnellini che in primavera scorrazzano nei campi ed esiste persino uno speciale itinerario degli agnelli da percorrere in bicicletta. Inoltre, presso la fattoria Schapenboerderij Rozenhout è possibile accarezzare queste stupende bestiole mentre, per i più golosi, al ristorante Bij Jef si posso consumare eccezionali piatti dal sapore tradizionale a base di carne locale.

Infine, dall’inizio di aprile alla fine di maggio, sono disponibili speciali itinerari in bicicletta che costeggiano incantevoli campi di narcisi, giacinti e crocus. Da non dimenticare, inoltre, la favolosa fattoria Kaasboerderij Wezenspyk dove si può assaggiare il formaggio prodotto con il latte delle mucche e delle pecore che pascolano a Texel.

Potrebbe interessarti